Innovazione

Il display a bolle laser

Un nuovo schermo tridimensionale permette di formare immagini sospese in un mezzo liquido, in cui i pixel sono singole microbolle generate attraverso la luce.

Siamo abituati a vedere immagini 3D "uscire" da uno schermo piatto: per apprezzare lo spettacolo dobbiamo però ricorrere a speciali occhiali o visori. Un gruppo di scienziati giapponesi ha pensato a un approccio diverso: partire da un display che sia già di per sé tridimensionale, e animarlo attraverso microbolle laser sospese in un mezzo liquido.

Disegno-scultura. Il risultato è un motivo grafico preciso e apprezzabile da ogni lato, che ricorda le sagome tratteggiate da bambini con il punteruolo. Solo che in questo caso, a generare le bolle - in gergo tecnico, i voxel, cioè pixel volumetrici - è il fenomeno ottico dell'assorbimento multifotonico: diversi fotoni vengono assorbiti in un punto preciso, dove il fascio di raggi laser viene direzionato.

Le bolle non sono create una ad una, ma seguono le istruzioni di un ologramma generato al computer. Il colore viene dato cambiando la fonte di illuminazione esterna, come un LED ad alta intensità o una lampada alogena.

Utilizzi. Lo schermo, necessariamente di grandi dimensioni, potrebbe in futuro essere utilizzato all'interno dei musei, sfruttato per studiare il corpo di un paziente prima di un intervento o, ancora, in ambito militare, per analizzare nel dettaglio il terreno di una missione.

26 febbraio 2017 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us