Innovazione

Il commercio corre sul filo

Mini guida per gli acquisti online... sicuri e con i metodi di pagamento all'avanguardia per garanzia e comodità. La possibilità di trovare l'introvabile è stato uno dei fattori che ha...

Il commercio corre sul filo
Mini guida per gli acquisti online... sicuri e con i metodi di pagamento all'avanguardia per garanzia e comodità. La possibilità di trovare l'introvabile è stato uno dei fattori che ha contribuito alla diffusione di Internet e del commercio elettronico: ecco come evitare le brutte sorprese.

Il più grande negozio del mondo direttamente a casa vostra via Internet.
Il più grande negozio del mondo direttamente a casa vostra via Internet.

Mancano solo poche ore all'inizio dell'unico concerto italiano del gruppo rock preferito dalla vostra ragazza e i biglietti sono esauriti da mesi? Per regalarle una serata indimenticabile non vi resta che una strada: collegarvi a Internet, entrare in uno dei numerosi siti di aste online, e vedere se qualcuno è disposto a vendervi un paio dei preziosi tagliandi. Li pagherete sicuramente a caro prezzo, ma la vostra dolce metà ve ne sarà grata.
Se invece le avete promesso una serata a casa per gustare l'ultimo film di successo in santa pace e - al videonoleggio - vi siete accorti con raccapriccio che non ci sono più copie disponibili, potete sempre collegarvi a un sito che vende "on demand" contenuti digitali come film o eventi sportivi e salvare così il vostro rapporto.

Guida sicura
La possibilità di trovare l'introvabile è sicuramente uno dei fattori che ha contribuito, anche se con qualche anno di ritardo rispetto al resto d'Europa, alla diffusione di Internet e del commercio elettronico nel nostro Paese. Secondo una recente ricerca Nielsen//NetRatings, alla fine del 2004 gli italiani online erano più di 22 milioni, e solo negli ultimi sei mesi dell'anno più di un milione di questi aveva effettuato acquisti in negozi virtuali.
In questo Focus file presentiamo i vari strumenti per fare acquisti online in modo comodo e sicuro.

Il commercio corre sul filo
Mini guida per gli acquisti online... sicuri e con i metodi di pagamento all'avanguardia per garanzia e comodità. La possibilità di trovare l'introvabile è stato uno dei fattori che ha contribuito alla diffusione di Internet e del commercio elettronico: ecco come evitare le brutte sorprese.

Online si acquista quasi tutto, ma 'tirano' soprattutto i viaggi. Ecco i dati italiani (clicca sull'immagine per ingrandirla)
Online si acquista quasi tutto, ma "tirano" soprattutto i viaggi. Ecco i dati italiani.

Spendaccioni digitali
Amanti dello shopping in ogni sua forma, gli italiani hanno dunque dimostrato di aver superato ogni diffidenza nei confronti del mercato digitale: dati pubblicati dal Politecnico di Milano in collaborazione con Anee (Associazione Nazionale Editori Elettronici) e Assinform stimano in quasi due miliardi di euro il giro d'affari generato in Italia dal commercio elettronico nel corso del 2004.
A trainare questo gigantesco business è il settore del turismo: sono sempre di più gli italiani che utilizzano la Rete per organizzarsi le vacanze, per comprare viaggi last minute o biglietti scontati per aerei e traghetti. Ma lo shopping online non significa solo risparmio: molto spesso è anche sinonimo di praticità. Ordinare la spesa sul web e farsela consegnare direttamente a casa, può rappresentare una valida alternativa alle lunghe file del supermercato.

Meglio del teletrasporto
Pochi secondi sono sufficienti per raggiungere con un paio di clic ogni angolo del pianeta. Ecco dunque che grazie alla Rete, si può comprare in una libreria di Londra l'ultimo volume della saga di Harry Potter non ancora disponibile in Italia, oppure contattare un collezionista finlandese per scambiare con lui i pezzi della nostra raccolta di francobolli.
Anche lo sviluppo delle connessioni a banda larga ha contribuito in modo determinante all'esplosione del commercio elettronico: fibre ottiche e ADSL, sempre più veloci e sempre meno costose, hanno consentito agli italiani di accedere a servizi Internet evoluti e ricchi di contenuti.

Con la testa nel pallone
Già dallo scorso anno gli utenti abbonati a RossoAlice, il portale di Telecom Italia, possono per esempio seguire in diretta molte partite di calcio di serie A, possono assistere a concerti e altri eventi live, possono vedere film o giocare online. La qualità delle trasmissioni non è pari a quella della Tv digitale, ma consente di gioire o di soffrire in diretta davanti alle gesta dei propri undici eroi. Il tutto per cifre davvero contenute e senza costi aggiuntivi o canoni.
Chi invece è connesso alla Rete con la fibra ottica o l'ADSL di Fastweb può ricevere i segnali delle Tv satellitari senza bisogno di parabola (ma continuando a pagare i contenuti), e può accedere a una ricca videoteca in modalità pay-per-view, pagando cioè solo i film che decide di vedere.

Il commercio corre sul filo
Mini guida per gli acquisti online... sicuri e con i metodi di pagamento all'avanguardia per garanzia e comodità. La possibilità di trovare l'introvabile è stato uno dei fattori che ha contribuito alla diffusione di Internet e del commercio elettronico: ecco come evitare le brutte sorprese.

Per capire se un sito di e-commerce è sicuro esistono alcune regole. La prima è controllare che nella pagina internet ci sia il lucchetto in basso: significa che la connessione è criptata e pertanto si può digitare il numero di carta di credito senza rischi.
Per capire se un sito di e-commerce è sicuro esistono alcune regole. La prima è controllare che nella pagina internet ci sia il lucchetto in basso: significa che la connessione è criptata e pertanto si può digitare il numero di carta di credito senza rischi.

Estratti conto senza sorprese
E proprio i sistemi di pagamento online, considerati troppo spesso insicuri e inaffidabili, sono uno degli elementi che ha rallentato la diffusione del commercio elettronico in Italia. L'idea che comunicare sul web i dati della propria carta di credito esponga al rischio di frodi, è infatti ancora molto diffusa. In realtà, gli attuali standard di sicurezza, uniti all'adozione di alcune semplici regole di prudenza, sono ampiamente sufficienti per mettere al riparo da brutte sorprese. Vediamo dunque di fare un po' di chiarezza.
Quando si effettua un pagamento online con carta di credito, si viene solitamente collegati con i server della banca che si occuperà di gestire l'intera transazione. Queste connessioni sono diverse da quelle normalmente utilizzate per accedere ai siti web: si tratta infatti di collegamenti protetti da sofisticati sistemi di criptazione, che impediscono a chiunque non abbia specifiche autorizzazioni la lettura dei contenuti eventualmente intercettati.

Matematicamente sicuri
I numeri e ogni altro riferimento alla carta di credito vengono cioè mascherati da opportuni algoritmi matematici, che li rendono di fatto indecifrabili a tutti coloro che non sono in possesso della corretta chiave di decriptazione. Il protocollo di sicurezza più utilizzato nella gestione dei pagamenti online si chiama SSL (Secure Socket Layer) e fonda la sua affidabilità sul meccanismo della doppia chiave: gli estremi della carta di credito vengono cioè cifrati utilizzando una chiave di codifica diversa da quella che servirà in fase di decodifica. Questo fa sì che da un punto di vista puramente statistico sia molto più sicuro effettuare una transazione online su un sito protetto piuttosto che lasciare la propria carta anche solo per pochi minuti, nelle mani dello sconosciuto commesso di un negozio.

Prima paghi e poi compri
Ma lo shopping nel più grande centro commerciale del mondo è consentito anche a chi, per età o per scelta, la carta di credito non ce l'ha. Le Poste e la quasi totalità delle banche, offrono infatti ai propri clienti la possibilità di comprare tessere prepagate a scalare, utilizzabili con modalità analoghe a quelle delle normali carte di credito sia nei negozi tradizionali che online. L'importo di ogni acquisto viene scalato dal valore iniziale della tessera, e in caso di frode si rischia di perdere solo il credito residuo.
Da qualche tempo tali carte prepagate vengono emesse anche dai singoli siti di e-commerce: l'utente, tramite bonifico bancario o carta di credito, costituisce presso il venditore un deposito, che potrà utilizzare per pagare gli acquisti futuri.

Il commercio corre sul filo
Mini guida per gli acquisti online... sicuri e con i metodi di pagamento all'avanguardia per garanzia e comodità. La possibilità di trovare l'introvabile è stato uno dei fattori che ha contribuito alla diffusione di Internet e del commercio elettronico: ecco come evitare le brutte sorprese.

Non manca chi vende contenuti digitali: musica, film, eventi sportivi e canali erotici.
Non manca chi vende contenuti digitali: musica, film, eventi sportivi e canali erotici.

Bollette per non finire in bolletta
Molti negozi virtuali offrono inoltre ai propri clienti la possibilità di pagare gli acquisti effettuati online con sistemi completamente svincolati dal mondo Internet. Tra i più diffusi vi sono il bollettino postale, molto utilizzato per pagare gli abbonamenti a riviste cartacee sottoscritti sul web, o il bonifico bancario. Il venditore consegnerà quindi la merce solo dopo aver ricevuto la conferma dell'avvenuto pagamento.
Telecom Italia offre invece ai clienti di Rosso Alice la possibilità di farsi addebitare direttamente sul conto telefonico i costi relativi all'acquisto di partite di calcio, film e altri contenuti. Oppure utilizza una carta prepagata, simile a quella per ricaricare il telefono cellulare. Si chiama Carta Pago Rosso Alice ed è disponibile in tagli da 5, 10, 20 e 50 Euro. La si acquista in tutti i punti Telecom Italia e serve per ricaricare la propria spesa disponibile sul portale Rosso Alice. Proprio come per il cellulare, inserendo un codice segreto a 16 cifre che si trova sotto la striscia argentata della Carta, si ha a disposizione un credito per acquistare film, partite e video sexy sul portale.

Moneta da cliccare
Nel mondo online, dove tutto può essere ridotto a sequenze di bit che corrono su una linea telefonica, anche la moneta cambia forma: dischi di metallo e rettangoli di carta si trasformano in denaro elettronico sempre pronto per essere trasferito da una parte all'altra del globo con pochi clic del mouse.
Leader nella gestione di questa intangibile forma di contante è Paypal, società del gruppo eBay. Paypal funziona di fatto come una banca, anche se della banca non ha né la struttura giuridica né le funzioni legali: permette cioè di aprire dei conti sui quali, tramite carta di credito, può essere depositato del denaro. Questo denaro, con una semplice e-mail, può essere trasferito ad altri utenti Paypal. Chi lo riceve può o utilizzarlo per effettuare a sua volta pagamenti elettronici, oppure chiedere a Paypal di incassarlo, tramite bonifico su un conto corrente tradizionale.
Anche se nel nostro paese non è ancora molto diffusa, la moneta elettronica rimane comunque uno dei sistemi più efficienti per la gestione dei pagamenti online, soprattutto se si tratta di importi modesti.

Il commercio corre sul filo
Mini guida per gli acquisti online... sicuri e con i metodi di pagamento all'avanguardia per garanzia e comodità. La possibilità di trovare l'introvabile è stato uno dei fattori che ha contribuito alla diffusione di Internet e del commercio elettronico: ecco come evitare le brutte sorprese.

Federico Bizzarri, avvocato: 'Il cliente insoddisfatto ha la facoltà di restituire ciò che ha comprato, e di vedersi rifondere il relativo prezzo'.Scopri tutele e garanzie della legge.
Federico Bizzarri, avvocato: "Il cliente insoddisfatto ha la facoltà di restituire ciò che ha comprato, e di vedersi rifondere il relativo prezzo".

Contanti & contenti
Ma anche le care, vecchie e fruscianti banconote possono essere utilizzate per il pagamento di prodotti acquistati sul Web. Il contante potrà essere dato direttamente a chi effettua la consegna dei prodotti, ma in questi casi, per evitare spiacevoli contestazioni, è bene farsi sempre rilasciare una ricevuta che certifichi l'avvenuto pagamento.

Mi costi…ma quanto mi costi?
Alcune aziende, molte delle quali attive nel settore della pornografia online o dedite alla vendita di loghi e suonerie per cellulari, hanno invece deciso di utilizzare per il pagamento dei propri servizi gli ormai tristemente noti dialer, o connessioni su numerazione a valore aggiunto. L'utente che vuole entrare in questi siti o che vuole accedere contenuti speciali, viene invitato a scaricare dalla Rete un piccolo software (il dialer) che apre una connessione via modem a Internet alternativa a quella che si utilizza normalmente. Tale connessione consente l'accesso a contenuti altrimenti non visibili, e il relativo costo, che può arrivare anche a diversi euro al minuto, viene addebitato direttamente sulla bolletta telefonica. E' importante dunque controllare in anticipo i costi di queste connessioni, e una volta terminata la navigazione nelle aree a pagamento, verificare che il PC ritorni a collegarsi a Internet utilizzando i parametri forniti dal provider abituale.
Anche il telefonino può diventare uno strumento di pagamento per lo shopping online: il credito residuo dei comuni ricaricabili si trasforma in una sorta di borsellino elettronico con il quale pagare prodotti e servizi acquistati in Rete. Il sistema è però poco diffuso, poiché richiede accordi specifici tra i gestori di telefonia mobile e i singoli siti di e-commerce.

Alessandro Bolla

7 ottobre 2005
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Scipione e Annibale, Mario e Silla, Demostene e Filippo II di Macedonia... I giganti della Storia che hanno passato la loro vita a combattersi, sui campi di battaglia e non solo. E ancora: l'omicidio di Ruggero Pascoli, il padre del famoso poeta, rimasto impunito; il giro del mondo di Magellano e di chi tornò per raccontarlo; la rivoluzione scientifica e sociale della pillola anticoncezionale; nelle prigioni italiane dell'Ottocento; come, e perché, l'Inghilterra iniziò a colonizzare l'Irlanda.

 

ABBONATI A 29,90€

Tigri, orsi, bisonti, leopardi delle nevi e non solo: il ricco ed esclusivo dossier di Focus, realizzato in collaborazione con il Wwf, racconta casi emblematici di animali da salvare. E ancora: come la plastica sta entrando anche nel nostro organismo; che cos’è l’entanglement quantistico; come sfruttare i giacimenti di rifiuti elettronici; i progetti più innovativi per poter catturare l’anidride carbonica presente nell’atmosfera.

ABBONATI A 31,90€
Follow us