Innovazione

Il cane diventa telecomandato

Ora si controlla a distanza.

Negli ultimi tempi, sembra proprio che gli scienziati abbiano preso di mira il mondo animale: prima sono riusciti a controllare la mente dei vermi con un comune proiettore LCD, ora sono passati al telecomando per cani. Già, avete capito bene: oltre alle classiche automobiline ronzanti, a breve potrete controllare a distanza il vostro animale domestico, a patto che sia stato adeguatamente addestrato.

Ad essere precisi, non è sufficiente neppure questo, perché occorre anche una speciale imbracatura che va fatta indossare al cane: questa è costituita da una fascia elastica che si fissa al torace, un’antenna GPS ad altissima precisione, due pannelli vibranti installati ai lati ed un altoparlante. Grazie alla dotazione, è possibile tracciare in ogni momento la posizione del quadrupede ed impartirgli ordini con suoni e vibrazioni prestabiliti, fino ad una distanza massima di alcuni km. Il progetto è nato nell’Università di Auburn, in Alabama, ed è destinato ad essere usato come valido aiuto per la sicurezza pubblica, pertanto per ora non sono previste applicazioni ludiche: non essendo costretto a coordinarsi con un compagno umano, l’animale gode così di una maggior libertà d’azione e movimento e sono altrettanto evidenti i vantaggi dell’impiego di una creatura intelligente ed autonoma rispetto a quello di robot analoghi a quelli utilizzati per lo sminamento; sarà inoltre possibile aggiungere all’attrezzatura una webcam ed un microfono, per sentire e vedere in remoto ciò che Fido percepisce, nonché per affinare ulteriormente le interazioni mediante comandi vocali.

Non abbiamo dubbi sul fatto che il cane telecomandato possa rivelarsi di grandissima utilità in circostanze tragiche, come terremoti e slavine, però riteniamo che una tecnologia simile sia quasi offensiva perquello che, tra tutti gli appartenenti al regno animale, è l’unico a potersi fregiare del titolo di “migliore amico dell’uomo”: che begli amici che siamo ad usarlo così e ad esporlo ai rischi in vece nostra!

21 gennaio 2011 Luca Busani

Codici Sconto

73 Coupon e Nuovi Sconti
Codice Sconto Mediaworld

Codice Sconto Mediaworld

MediaWorld Coupon del 15% sugli smartphone

Codice Sconto Unieuro

Codice Sconto Unieuro

Coupon Unieuro 10%

Codice Sconto ePRICE

Codice Sconto ePRICE

Codice Sconto ePRICE 15 euro

Coupon HP Store

Coupon HP Store

Coupon HP Store fino al 20% su monitor e accessori

Coupon Huawei

Coupon Huawei

Codice Sconto Huawei Esclusivo del 10%

Coupon Comet

Coupon Comet

Codice Sconto Comet 10 euro

Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us