Innovazione

Il biglietto da visita del futuro è virtuale

Addio carta: saranno virtuali.

Il mondo del lavoro è in continua evoluzione perché in continua evoluzione sono le tecnologie che lo riguardano; c’è, però, una cosa che è rimasta immutata nel corso degli anni e che i professionisti non possono far a meno d’utilizzare: si tratta del biglietto da visita, quel cartoncino bianco con nome, logo aziendale, recapiti telefonici ed indirizzo e-mail, che solitamente ci si scambia nelle riunioni d’affari. Addirittura i giapponesi, che li chiamano “meishi”, ne hanno fatto una vera e propria arte, ma il loro futuro potrebbe non essere così roseo: è nato infatti Ucardo, il biglietto da visita virtuale.

Il portale che offre questo servizio ha appena aperto i battenti ed è completamente gratuito, anche perché non ha ancora superato la fase di beta testing; eppure tutto funziona già a perfezione e chiunque può crearsi un account con pochi click. Ecco la nostra esperienza: dopo una rapida verifica dell’e-mail che abbiamo fornito, il portale ci ha ridiretti ad un pratico wizard, che ci ha consentito di realizzare un microsito, inserendo tutte le informazioni utili che ci riguardano, dall’indirizzo di casa ai numeri di cellulare e fax, dagli account dei più diffusi social network alle indicazioni per raggiungere il nostro posto di lavoro. Completati questi passaggi, Ucardo ha generato automaticamente un link, rappresentato da un QR Code - cioè uno di quei codici a barre bidimensionali, che ormai troviamo un po’ dappertutto e che vengono letti da qualsiasi smartphone di ultima generazione - che può essere stampato, allegato ed inserito dove si preferisce. Noi, ad esempio, l’abbiamo salvato nella cartella “Documenti” del nostro googlefonino e, così, potremo esibirlo all’occorrenza in pochi secondi, mentre chi è particolarmente estroverso potrà trasferirlo anche su T-shirt o usarlo come firma elettronica; chi leggerà il codice, a sua volta, potrà selezionare le informazioni da salvare e da collegare alla scheda del contatto, personalizzandolo a piacere.

Pratico, vero? In questo modo, non saremo più costretti ad andare in giro con il portabiglietti in tasca, non dovremo neppure ricordarci di ristampare tutto ogni volta che qualcosa cambia nella nostra vita e, come se non bastasse, diventeremo perfino più ecologisti, perché non avremo più bisogno di carta, né tantomeno di alberi da abbattere per fabbricarla: d’altra parte, non si è mai visto un manager di successo con i biglietti da visita realizzati in ruvido materiale riciclato grigio melange.

8 luglio 2011 Luca Busani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us