Innovazione

IKEA installerà stazioni di ricarica per veicoli elettrici

In America verranno installati centri per ricaricare le batterie.

I veicoli elettrici odierni hanno pregi sotto diversi punti di vista e si stanno sempre più diffondendo in ogni parte del pianeta: una pecca che permane, per ora, è quella di una durata limitata della batteria, che non permette di percorrere lunghe distanze senza dover ricorrere ad una ricarica. Per facilitare l'uso di questi mezzi, IKEA U.S.A ha deciso di installare stazioni di ricarica elettrica in 10 punti vendita.

L'iniziativa è ottima sotto due punti di vista: innanzitutto facilita l'utilizzo di auto e moto elettriche grazie all'installazione di queste stazioni di rifornimento dedicate, in secondo luogo risulta un modo per attrarre altri clienti all'interno del negozio ed infine viene incontro ad esigenze ambientali ben note. I punti vendita interessati saranno 10, in cui verranno montate almeno due stazioni di ricarica ciascuno, tutti appartenenti alla "West Coast", il lato occidentale del Paese. Questa operazione è resa possibile dalla collaborazione con ECOtality Inc., società responsabile delle installazioni che avverranno dal prossimo autunno. Il progetto di questo partner di IKEA è quello di costruire 14mila centri di ricarica commerciali e residenziali, grazie anche al contributo economico del Dipartimento dell'Energia USA (DOE). La presa di posizione della società svedese verso la Natura è nota da tempo, ovvero da quando la maggior parte dei punti vendita americani hanno adottato forme di energia pulita, come l'energia solare catturata attraverso pannelli solari.

Questa idea potrebbe risultare positiva nel continuo tentativo di invogliare i consumatori a rivolgersi a mezzi alimentati da energia alternativa, che rappresentano il futuro del mondo dei trasporti.

22 luglio 2011 Stefano Caneva
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us