Innovazione

L’idrogel che farà correre i robot

Grazie a un video virale circolato in Rete è stata realizzata una nuova tecnologia che potrebbe far camminare, anzi correre, i micro-robot di domani.

Un video virale circolato in rete qualche tempo fa ha ispirato un team di ricercatori dell'università di Leiden, nei Paesi Bassi, che sulla base di quello spunto hanno sviluppato una tecnologia che potrebbe essere usata per fare muovere robot di nuova concezione.

Rimbalzi hi tech. Il filmato che ha dato origine al lavoro (che vi proponiamo più in basso in questa pagina) mostra delle palline di poliacrilamide - un gel comunemente utilizzato nella cosmetica e nella chimica - impregnate d’acqua che rimbalzano e saltellano velocissime quando vengono lasciate cadere in una padella rovente.

Scott Waitukaitis e i suoi colleghi, incuriositi dal fenomeno, hanno deciso di approfondire la questione. Hanno saturato d’acqua alcune sfere di poliacrilamide e le hanno fatte cadere da altezze diverse in un recipiente portato a 215 °C, è hanno potuto così osservare il comportamento assolutamente singolare di questo materiale.

Salti costanti. Le palline cadute da altezze inferiori a 4 cm hanno iniziato a saltellare sempre più in alto fino a raggiungere quell’altezza, che hanno poi mantenuto, sempre saltando, per diversi minuti.

Le sfere cadute da più in alto hanno invece perso progressivamente energia fino a stabilizzare l’altezza dei rimbalzi a 4 cm. Che cosa guida questo comportamento?

Gli scienziati hanno fotografato con una fotocamera ad alta velocità i salti dell’idrogel e hanno scoperto che nella faccia che viene a contatto con la superficie rovente si formano dei piccoli buchi che si aprono e si chiudono fino a 3.000 volte al secondo.

Il video virale che ha dato l'avvio alla ricerca.

Micromotori a vapore. Da questi fori esce una microscopica quantità di vapore, prodotto dall’istantanea evaporazione dell’acqua, che agisce come un pistone e spinge la pallina verso l’alto. L’elasticità del materiale fa sì che i buchi si chiudano e che il processo si ripeta fino a 10-15 volte per ogni rimbalzo.

Si ha così un minuscolo motore a vapore in grado di produrre energia cinetica. Il sistema è piuttosto rumoroso: i microgetti fanno infatti vibrare nell’aria la pallina che in questo modo risuona come un piccolo speaker.

Le sfere rimbalzano fino a un’altezza di 4 centimetri esatti perché, spiegano i ricercatori, quella è la quota dove l’energia fornita dal calore della superficie rovente è uguale a quella dissipata nell’impatto. Riscaldando il piano a temperature diverse o modificando la composizione dell’idrogel si otterrebbero risultati diversi.

Macchine molli. L’idrogel è già stato impiegato in robotica, per realizzare robot soft, cioè senza parti rigide, capaci di compiere semplici movimenti grazie al passaggio di acqua o corrente elettrica all’interno del materiale.

Questa scoperta potrebbe aiutare i ricercatori a realizzare soft robot molto veloci, capaci per esempio di correre all’interno di condotti riscaldati.

8 agosto 2017 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us