Focus

I videogame di una volta a portata di click

Internet Archive riporta sul browser i primi videogiochi da consolle degli anni ‘80. Vi va una partita?

u2105012
New York, 22 febbraio 1983: Katherine e Isaac Esterman, di 4 e 8 anni, erano tra i bambini più fortunati al mondo, poichè erano stati scelti insieme ad altri per testare in anteprima i videogiochi Atari (© Bettmann/CORBIS) |

Siete appassionati di videogames? Se siete nati negli anni ‘70 o nei primi anni ‘80 avrete probabilmente giocato con le prime consolle lanciate sul mercato da Atari, Magnavox e altri celebri brand dell’epoca. Marchi storici, che grazie a titoli come Pong, Sonic Invader, Tank Attack e molti altri hanno aperto la strada a un mercato da 180 miliardi di euro a livello globale (dati Companies and Markets di dicembre 2013).

Supebiblioteca digitale
Per riprovare, o far provare ai più giovani, le emozioni di quei primi videogiochi dalla grafica a tutto pixel ed effetti sonori del tipo “ping, bong, ding” oggi basta collegarsi a Internet Archive, il sito dell’omonima ONG che ha come obiettivo quello di archiviare e rendere disponibile tutto ciò di digitale che esiste al mondo.
L’ultima fatica dei volontari di IA è infatti Console Living Room, un ambiente di emulazione accessibile via browser dove giocare, con un solo click, alcuni dei titoli che hanno fatto la storia del gaming. Per qualche minuto di amarcord digitale basta cliccare qui, scegliere il proprio titolo preferito e… sparare!
Funziona su PC Windows, meglio se con browser Firefox aggiornato a una delle ultime versioni.

Ti potrebbero interessare:
Giocare a Pacman con i post-it
In Corea del Sud videogiochi come alcool e droga
Che gadget ti metti? Tutte le novità del weareable tech

 

8 gennaio 2014 | Rebecca Mantovani