Innovazione

I nuovi Samsung saranno mostri di potenza!

Sono potentissimi!

Nella giornata di ieri il mondo degli smartphone ha ricevuto delle buone nuove nel campo dei processori, prima da parte di Samsung che ha ufficializzato l’utilizzo delle nuove CPU Orion Dual CoreARM Cortex A9, e successivamente da parte di LG che poco dopo l’annuncio della concorrente coreana ha immediatamente comunicato l’utilizzo sui nuovi smartphone degli innovativi processori NVIDIA Tegra 2.

Le due CPU entrambe Dual Core permetto prestazioni senza confronti e seppur di architettura differente hanno un risultato molto simile in fatto di prestazioni. Per darvi qualche numero che potrebbe farvi rimanere senza parole, per la navigazione le prestazioni raggiungono un miglioramento del 200% e di circa 500% di aumento delle prestazioni per quanto riguarda le prestazioni di gioco.

LG prevede che queste nuove tecnologie di processori offrirà nei dispositivi di nuova concezione un’esperienza di gioco senza paragoni!

Tornando al discorso dei due processori la grande differenza è l’integrazione delle GPU ms entrambi hanno la codifica e la decodifica integrata dei video HDMI 1080p H.264.

LG dovrebbe lanciare il primo prodotto con la nuova tecnologia di processori entro la fine dell’anno e potremo veramente provare le caratteristiche di questo processore tanto discusso Tegra 2

Altro pregio di questi nuovi processori è il basso consumo, così da avere una maggiore autonomia.

8 settembre 2010 Daniele Perotti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us