Innovazione

Hyperloop: nel 2016 i primi test del treno che viaggerà a 1200 km/h

In Nevada i primi test per il treno superveloce a levitazione magnetica che viaggerà in un tubo sottovuoto.

In una nota pubblicata nei giorni scorsi, la startup americana Hyperloop Technologies ha annunciato che il suo treno magnetico da 1200 chilometri orari inizia a prendere forma. I test preliminari partiranno nel 2016 nei pressi di Las Vegas: si tratta del primo passo concreto per la creazione dell'Hyperloop, il maglev che viaggerà "sottovuoto" levitando per mezzo di una combinazione di magneti posti all’esterno del treno e sulle pareti della galleria.

Pronti, partenza, via. Il sito per il Propulsion Open Air Test sorgerà all'interno di un'ex area industriale di North Las Vegas, in Nevada. Qui, su una pista lunga un chilometro, verrà testato un motore elettrico progettato per raggiungere una velocità massima di 540 chilometri all'ora. Non c'è ancora una data ufficiale, ma si parla del primo quadrimestre del 2016.

La Hyperloop Technologies, da non confondere con la rivale Hyperloop Transport Technologies, si pone così in posizione di vantaggio per trasformare in realtà l'idea originariamente partorita da Elon Musk nel 2013.

Prossime tappe. Intanto, gli ingegneri della Hyperloop Technologies stanno lavorando anche su un altro fronte. A cavallo tra la fine del 2016 e i primi mesi del 2017 verrà testato il primo prototipo in scala ridotta ma piena velocità, su un tracciato lungo tre chilometri. Tuttavia, non è stato ancora individuato un luogo appropriato per condurre le prove in totale sicurezza.

I piani dell'azienda prevedono di avere il primo Hyperloop perfettamente funzionante entro il 2020: grazie ad esso si potrà viaggiare da San Francisco a Los Angeles in 30-40 minuti, rispetto alle 5 ore e mezza che si impiegano in automobile.

14 dicembre 2015 Davide Decaroli
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Chi erano i gladiatori? Davvero lottavano sempre all’ultimo sangue? Con quali armi e tecniche combattevano? Perché gli imperatori investivano una fortuna sui loro spettacoli di morte? Entriamo negli anfiteatri della Roma imperiale per conoscere da vicino gli atleti più famosi dell’antichità. E ancora: come la moda del Novecento ha ridato la libertà alle donne; alla scoperta di Monte Verità, la colonia sul lago Maggiore paradiso di vegani e nudisti; i conflitti scoppiati per i motivi più stupidi; la guerra al vaccino antivaiolo dei primi no vax; le Repubbliche Sorelle.

ABBONATI A 29,90€
Focus e il WWF festeggiano insieme il compleanno: Focus è in edicola da 30 anni e il WWF si batte da 60 per la difesa della natura e degli ecosistemi. Insieme al WWF, Focus è andato nelle riserve naturali e nei luoghi selvatici del mondo per scoprire come lavorano i loro ricercatori e volontari per aiutare la Terra e i suoi abitanti. Inoltre: perché i cicloni sono sempre più violenti; perché la miopia sta diventando un'emergenza globale; come sarebbero gli alieni (se esistessero).
ABBONATI A 29,90€
Follow us