Innovazione

HTC 4G ThunderBolt e la rete Verizon LTE

Ecco cosa ne pensa chi l'ha provato...

Verizon Wireless ha inaugurato la sua rete cellulare di quarta generazione sul finire del 2010 ma mancavano ancora smartphone in grado di sfrecciare a quelle mirabolanti velocità. Poi è arrivato HTC 4G ThunderBolt. Ecco cosa ne pensa chi l’ha già provato.

“HTC 4G ThunderBolt a New York ha sfrecciato a velocità superiore al previsto”

Situazione USA - Gli Stati Uniti stanno gradualmente passando dalle reti 3G a quelle 4G seguendo però percorsi tecnologici diversi. Verizon Wireless, come AT&T, ha scelto l’LTE (Long Term Evolution), il primo passo verso le reti di quarta generazione mentre Sprint e Clearwire hanno optato per il WiMax, una tecnologia di trasmissione wireless a banda larga. T-Mobile, invece, ha preferito la “variante” 3G HSPA +.

Più veloce del previsto - Verizon Wireless è il primo provider telefonico americano a muoversi iniziando a coprire gli Stati Uniti dal dicembre scorso: dalle 39 aree iniziali si arriverà alle 108 per la fine dell’anno. New York è attualmente raggiunta dal servizio e Edward C. Baig di USA TODAY ha provato in anteprima il primo smartphone compatibile con la tecnologia LTE, l’HTC 4G ThunderBolt. Il verdetto? Viaggia come una scheggia, persino più del previsto. La tecnologia LTE promette velocità fino a 100 megabit al secondo, Edward ha provato l’ebbrezza di scaricare con picchi fino a 26 di Mbps e di caricare fino a 6 Mbps. Misurando le prestazioni con l’app Speedtest.net di Ookla per Android.

Ottimo smartphone - HTC 4G ThunderBolt è un ottimo telefono, ma la batteria si scarica forse troppo rapidamente quando funziona sulle reti di quarta generazione. È dotato di Google Android 2.2 (Froyo) con l'interfaccia personalizzata da HTC Sense 2.0, processore Qualcomm single core a 1 GHz, ampio display 4,3" (480×800 pixel) con doppia fotocamera (8 e 1.3 MP). (pp)Silvia Ponzio

I cellulari che hanno fatto la storia. Guarda la gallery!

31 marzo 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us