Innovazione

Guanto elettronico che capisce la lingua dei segni

Tu fai i segni, lui scrive e pronuncia le lettere

di
Un terzetto di studenti della Cornell University sta lavorando ad un guanto che traduce in lettere i movimenti. Questa invenzione, tra robotica e medicina, potrebbe essere utile a molti.

"Pensato per i non udenti, le sue applicazioni sono molteplici"

Guanto parlante -

Un vasto pubblico - L'utilità di questo guanto deriva dal fatto che la lingua dei segni è la sesta più diffusa negli Stati Uniti e la utilizzano in milioni. Ma se non conosci questa "idioma" è difficile comunicare con un non udente o con chi ha altre disabilità e usa solo questa lingua per esprimersi. E impararla non è facilissimo. Il guanto degli studenti di Cornell viene in aiuto: mostrando a video, e facendo sentire in audio, lettere e parole aiuta a capire cosa sta dicendo chi si esprime con i segni.

Translator Glove - Questo guanto, però, può servire anche come traduttore. Non esiste, infatti, una sola lingua dei segni ma ce ne sono molte: persino inglesi e americani non usano lo stesso "slang". Questo guanto mostra a video ogni singola lettera "pronunciata" dalla mano, e aiuta a capirsi anche quando si gesticolano lingue diverse. Affinando le caratteristiche di questo guanto, poi, lo si potrà utilizzare per intere parole e non solo per le lettere. Facendolo aderire perfettamente, quindi, al linguaggio dei segni che ha una sua morfologia e sintassi ben codificata. Per il momento, però, il guanto ancora non lo sa fare. Ma come si vede nel video che hanno girato gli studenti della Cornell University non dovrebbe mancare molto. (sp)

16 maggio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Settant’anni fa agli italiani arrivò un regalo inaspettato: la televisione. Quell’apparecchio – che pochi potevano comprare e quindi si vedeva tutti insieme – portò con sè altri doni: una lingua in comune, l’intrattenimento garantito, le informazioni da tutto il mondo. Una vera rivoluzione culturale e sociale di cui la Rai fu indiscussa protagonista. E ancora: i primi passi della Nato; i gemelli nel mito e nella società; la vita travagliata, e la morte misteriosa, di Andrea Palladio; quando, come e perché è nato il razzismo; la routine di bellezza delle antiche romane.

ABBONATI A 29,90€

I gemelli digitali della Terra serviranno a simularne il futuro indicando gli interventi più adatti per prevenirne i rischi ambientali. E ancora, le due facce dell’aggressività nella storia dell’evoluzione umana; com’è la vita di una persona che soffre di balbuzie; tutti gli strumenti che usiamo per ascoltare le invisibili onde gravitazionali che vengono dall’alba dell’universo; le pillole intelligenti" che dispensano farmaci e monitorano la salute del corpo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us