Innovazione

Gran parte dei ghiacci dell'Himalaya si restringeranno

L'Himalaya perderà il 75% del ghiaccio.

Un'analisi effettuata dalla ISRO - ovvero Indian Space Research Organization - mette in guardia la popolazione e gli scienziati sull'entità delle conseguenze dei cambiamenti climatici che stanno avvenendo nella zona dell'Himalaya. Lo studio era stato indetto dal ministro dell'Ambiente Indiano, il quale confutava le teorie del rapporto sul clima del 2007 presentato dall'ONU, e scongiura la prevista scomparsa dei ghiacci dal territorio entro il 2035: buona parte diventerà acqua, ma una minoranza resisterà alle avversità.

Cinquanta esperti provenienti da 14 diversi realtà hanno confrontato le immagini satellitari degli ultimi 15 anni di un territorio che comprende le cime presenti in Nepal, Pakistan, Cina, Buthan e India: per dar maggior validità alle loro supposizioni, sono state effettuate anche spedizioni scientifiche nella zona. Le previsioni catastrofiche annunciate per il 2035 sembrano così scongiurate e si ritiene che non tutto l'Himalaya perderà la sua copertura di ghiaccio: in particolare, il 75% si scioglierà, il 17 % resisterà, mentre se ne formerà anche dell'altro nel corso degli anni (8%).

Anche se non sono risultati eccessivamente positivi, ribaltano precedenti convinzioni e danno speranze nuove per il futuro del "Tetto del Mondo": la catena montuosa che contiene tutte le vette più alte del mondo non verrà completamente privata dei suoi ghiacci, benchè quest'ultimi, negli ultimi 15 anni, siano diminuiti in media di circa 4 km. (ga)

17 maggio 2011 Stefano Caneva
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us