Innovazione

Google rovina la festa Windows di Microsoft?

Annunciato un evento Android.

di
Ottobre si chiuderà all’insegna di Microsoft Windows phone 8? Contrordine, sarà Google ad avere l’ultima parola: per il prossimo 29 ottobre è stato infatti fissato un evento Android. Sarà l’occasione per ammirare i nuovi smartphone della serie Nexus?

"Google vuole infastidire anche Apple con Google Now e Google Maps"
All'insegna di Microsoft - Eravamo fermamente convinti fino all’altro giorno che questo mese si sarebbe chiuso con le grandi novità che sta preparando per noi Microsoft, tra Windows 8, il suo tablet Surface e Windows Phone 8. I primi due verranno presentati il prossimo 26 ottobre, a soli tre giorni di distanza dall’evento organizzato da Apple per lanciare il nuovo iPad Mini, mentre il terzo vedrà la luce il lunedì successivo, il 29 ottobre. E così sarebbe arrivato novembre.

Messaggi subliminali - I lettori più attenti, in realtà, si saranno già resi conto da diversi giorni che a Mountain View stanno tramando qualcosa nell’ombra, tra mezze novità - la nuova versione 4.2 dell’app di Gmail e il debutto di Google Calendar per Android - e qualche succosa indiscrezione sfuggita in rete. Si è fatto un gran parlare prima del Nexus 4 sviluppato da LG, poi addirittura di un possibile Nexus X firmato Sony e c’è stato perfino chi ha avanzato l’ipotesi che altri tablet - tra i quali un Nexus 7 low cost - e smartphone potessero essere lanciati a breve.

Quando il gioco si fa duro... - Insomma, un’accozzaglia di rumors, ma niente di ufficiale, quantomeno fino a oggi. Ieri è, invece, arrivata come un fulmine a ciel sereno la notizia che Google sta preparando un importante evento per il prossimo 29 ottobre, quindi in concomitanza con l’ultimo degli appuntamenti fissati da Microsoft. L’invito recapitato alla stampa americana parla chiaro: “the playground is open” (il campo giochi è aperto), l’orario indicato sono le 10 del mattino - le 16 ora italiana - e siamo certi che ci sarà da divertirsi.

Gelatine e altri dessert - L’evento, una volta tanto, non si terrà in California, ma bensì nella mondana New York e gli argomenti che terranno banco saranno molteplici. Innanzitutto, ci saranno tante novità riguardanti Jelly Bean, l’ultima versione 4.1 di Android, e con ogni probabilità ci sarà anche una ghiotta anteprima di Key Lime Pie, la futura major release del noto sistema operativo mobile di Mountain View.

Telefonini e tablet - Non potrà mancare neppure il sopraccitato Nexus 4, ma - come aveva ipotizzato mesi addietro un giornalista del Wall Street Journal - potrebbe non essere il solo Nexus dell’evento: oltre a LG e a Sony, anche HTC potrebbe essere al lavoro su un phablet - una via di mezzo tra smartphone e tablet - Nexus 5, così come Samsung potrebbe sorprendere tutti con un inatteso Nexus S II. Per non parlare dei tablet veri e propri: si è vociferato di una variante da 32 GB del Nexus 7, ma le vere novità potrebbero essere un nuovo Nexus 7 alla modica cifra di 99 dollari e un Nexus 10 da 10,1 pollici.

Quel microfono misterioso - Nell’immagine che fa da sfondo all’invito, c’è un dettaglio che forse è sfuggito ai più: è stata messa in evidenza l’icona grigia del microfono, che solitamente troviamo accanto alla barra di ricerca negli smartphone Android. Non crediamo che questa scelta sia stata casuale, anzi: è probabile che una versione rivista e aggiornata di Google Now possa fare la sua comparsa all’interno della manifestazione ed essere proposta come miglior alternativa esistente a Siri.

Anche Apple nel mirino - E chissà che Big G non abbia intenzione di rompere le uova nel paniere non solo a Microsoft e al suo Windows Phone 8 - che verrà presentato un paio d’ore dopo a San Francisco - ma anche ad Apple: oltre al possibile confronto diretto con l’assistente vocale made in Cupertino, potrebbe infatti essere presentata la prima versione ufficiale di Google Maps per iOS 6, l’app sviluppata appositamente per il nuovo iPhone 5, per risolvere una volta per tutte la delicata questione delle mappe integrate.

In prima fila - Se vuoi essere in prima fila nel centro congressi di New York, senza spendere neppure un centesimo per l’aereo e l’hotel, potrai seguire l’intero evento in diretta su YouTube, collegandoti al sito YouTube.com/Android. Oppure seguire Jacktech che ti aggiornerà con sollecitudine. (sp)

Le 10 tecnologie che cambieranno il mondo

19 ottobre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us