Innovazione

Google rimuoverà il malware e i virus da Market e smartphones. Da remoto!

Google rimuove le applicazioni

Nemmeno gli smartphones Android sono immuni alla minaccia del malware, una nota ufficiale di Google ha infatti comunicato che 56 applicazioni dell'Android Market sono state rimosse e gli account dei relativi sviluppatori chiusi. Scopo maligno delle applicazioni è il furto del codice IMEI specifico del device, ma, anche se sono state scaricate ben 260.000 volte in totale, per adesso è stato accertato un solo caso di effettiva riuscita dell'operazione. Ci si aspetta, comunque, che la maggior parte dei dispositivi infetti lo sia all'insaputa dell'utente, perciò Google ha deciso di intraprendere un cammino già seguito da Apple in passato per garantire la sicurezza dei dati personali dei propri clienti.

Google avrà il potere di disinstallare potenzialmente qualsiasi applicazione dai cellulari Android, limitandosi a notificarlo all'utente, il quale non avrà la possibilità di interrompere l'operazione e si troverà dinanzi al fatto compiuto. Una strategia sicuramente efficace, che però presenta alcuni punti deboli: chi deciderà cosa significhi "malware" nello stilare la blacklist? E' davvero confortante che Google possa "mettere le mani" nei nostri smartphones a suo piacimento, seppure per motivi di sicurezza?

Restano comunque dubbi di natura tecnica riguardo all'effettiva introduzione di questo meccanismo di controllo, che richiederà infatti un major software updatedi tutti i dispositivi. Il problema è che un aggiornamento di tale portata dovrà essere adattato dai produttori di ogni singolo device, e quindi non sarà probabilmente possibile avere un supporto completo e una chiusura esaustiva della falla in tempi brevi.

Non sarebbe meglio aprire la strada a un mercato mobile degli antivirus (già presente sui vecchi Symbian, per esempio)?

Quis custodiet ipsos custodes?

7 marzo 2011 Raffaele Camoriano
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Da Suzy Solidor ad Alice Prin, da Luisa Casati a Dora Maar. Ambizioni, amori, talenti ed eccentricità delle donne che hanno ispirato i più grandi artisti del Novecento (e non solo). E ancora: dalle latrine romane al trono-gabinetto del Re Sole, la storia del bagno e dei nostri bisogni più intimi; i prìncipi secondogeniti che si sono ribellati alle leggi di successione, e ne hanno combinate di tutti i colori.

ABBONATI A 29,90€

Alla scoperta della pelle, l’organo più esteso del corpo che si rinnova in continuazione e definisce il nostro aspetto. E ancora: come funziona il nuovo farmaco per il tumore della mammella; le ultime meravigliose sorprese della Via Lattea; l'addestramento degli equipaggi degli elicotteri di salvataggio; dove sono le riserve maggiori di gas e con quali tecniche si estrae e distribuisce.

ABBONATI A 31,90€
Follow us