Innovazione

Google Android (ab)battuto dall'uragano Sandy

L'uragano fa saltare l'evento di New York.

di
Il maltempo si sta abbattendo ovunque in questi giorni, da noi ma soprattutto in America. Nessuno è al sicuro, nemmeno i colossi come Google: cancellato l'atteso evento su Android in programma per oggi a New York a causa dell'uragano Sandy.

"Comunicheranno i loro piani quando si saprà di più sulla situazione"
Prevenire è meglio che curare - I danni provocati dall'uragano Sandy sono già numerosi e si contano le prime vittime nelle zone già colpite, in particolare nelle isole caraibiche. Ed è proprio per evitare ulteriori pericoli che Google ha deciso di cancellare il suo evento dedicato ad Android previsto per oggi a New York. Non ci resta, quindi, che accontentarci dei rumors che circolano in rete in queste ore sul tablet Nexus 10.

Previsioni del tempo - I meteorologi, infatti, temono che tre diverse correnti potrebbero convergere in un unico temporale battezzato “Frankenstorm” che potrebbe abbattersi sulle coste di New York proprio poco prima - se non addirittura durante – l'evento organizzato da Google. Come prevenzione, lo stato americano - insieme ad altre zone limitrofe - ha dichiarato lo stato d'emergenza, e Mountain View non se l'è sentita di rischiare. Non si sa ancora se l'evento sarà riproposto più avanti visto che Google ancora ha ancora comunicato nulla a riguardo.

Intanto, sull'altra costa... - Microsoft paradossalmente è l'unica che non teme l'uragano Sandy, e che quasi lo ringrazia. Perchè? Beh ovvio: oggi anche l'azienda di Redmond presenterà Windows Phone 8, ma San Francisco è fuori dall'occhio del ciclone, anzi. Non avendo più Google a distogliere l'interesse dell'opinione pubblica, può sperare in una maggiore attenzione per il suo nuovo sistema operativo mobile. (sp)

Le foto dei tornado più spettacolari

29 ottobre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us