Gli Stati Uniti spiavano Cina e Hong Kong

Edward Snowden, l’ex analista della CIA che ha svelato il programma di intercettazioni dell’intelligence USA, rilascia un’intervista esclusiva al South China Morning Post con nuovi dettagli sul Datagate. E tra le notizie di oggi anche Facebook, Yahoo e Samsung.

edward-snowden
Edward Snowden si è rifugiato a Hong Kong e teme per la sua vita |

Il mondo non si è ancora ripreso dalle scottanti rivelazioni della settimana scorsa sulla politica delle intercettazioni USA ai danni della privacy di milioni di cittadini, che arriva un’altra bordata dalla “talpa” che ha svelato i retroscena del programma Prism al Guardian e al New York Times. Edward Snowden, ex analista della CIA, racconta - in un’intervista al South China Morning Post - che gli Stati Uniti spiavano da anni anche Hong Kong e la Cina con numerose operazioni di cyber spionaggio.

Nuove rivelazioni sul Datagate - “Non sono né eroe né traditore, sono un americano” precisa Snowden che spiega di non essersi rifugiato a Hong Kong per sottrarsi alla giustizia, ma per svelare un crimine. E che teme per la sua vita e quella dei suoi familiari. Gli Stati Uniti, infatti, stanno cercando in tutti i modi di far pressione sull’ex colonia britannica per ottenere la sua estradizione. La sua unica speranza è che il paese asiatico non si faccia intimidire dal “grande potere” a stelle e strisce e che continui a proteggerlo. È quello che chiedono anche i tanti attivisti che si sono mobilitati firmando una petizione affinché gli Stati Uniti sotterrino l’ascia di guerra nei suoi confronti.

Edward Snowden intervistato dal Guardian

 

ECCO LE ALTRE PRINCIPALI NOTIZIE DELLA GIORNATA

 

Facebook si converte agli hashtag - La copia è la più alta espressione di lusinga. E Twitter, in questo momento, dovrebbe sentirsi molto lusingato. L’hashtag, il suo simbolo usato per etichettare gli argomenti di discussione più trendy, sarà presto adottato anche da Facebook.

L’annuncio arriva dal blog ufficiale del colosso di Menlo Park che spiega che l’hashtag è lo strumento perfetto per "portare in primo piano le conversazioni più gettonate" e semplificare la ricerca di eventi, personaggi e topic più interessanti. La nuova funzione sarà introdotta gradualmente nei prossimi mesi.

Yahoo contro gli utenti inattivi
- Yahoo ha annunciato che la prossima estate partirà un’operazione per eliminare tutti gli account che non vengono usato da oltre 12 mesi. L’obiettivo è fare un po’ di pulizia e consentire a chi usa davvero il servizio di registrare l'ID Yahoo che ha sempre sognato. Yahoo non ha specificato il numero di questi account “dormienti”, ma indiscrezioni parlano di una fetta non indifferente dei suoi utenti.

 

Samsung svela il Galaxy S4 Zoom - Il colosso coreano, sull’onda del successo della Galaxy Camera, ci riprova con un altro ibrido Android a metà strada tra uno smartphone e una fotocamera digitale. Si tratta del Galaxy S4 Zoom che, a differenza del modello precedente, non si limita a offrire una connessione cellulare per la condivisione di foto e video, ma permette anche di telefonare. Sembra, infatti, a prima vista un normale telefono con uno schermo Super Amoled da 960 x 540 pixel, connettività LTE, processore dual-core da 1.5GHz, 64 GB di capacità di archiviazione, batteria da 2,330 mAh e sistema operativo Android 4.2, ma offre tutte le più avanzate caratteristiche di una fotocamera compatta di ultima generazione: sensore da 16 Megapixel, zoom 24-240 mm, apertura f3.1 - 6.3 e sensibilità fino a 3200 ISO. Il Samsung Galaxy S4 Zoom arriverà in Europa il prossimo autunno. Ancora nessuna indiscrezione sul prezzo.

 

13 giugno 2013 | Silvia Ponzio