Innovazione

Gli smartphone Windows Phone violano la privacy!

La fotocamera geolocalizza l’utente

Nuovi problemi per Microsoft: il colosso di Redmond è stato citato in una class action presentata nella corte federale di Seattle.

Il motivo ,apparentemente assurdo, si rivela invece fondato: sembra infatti che Windows Phone 7 tenga traccia degli spostamenti degli utenti una volta attivato il software della fotocamera, anche se l’utente ha disabilitato il monitoraggio della posizione; un evidente violazione della privacy dei possessori di smartphone marchiati Microsoft. A scoprire il “bug”, che potrebbe creare un grande danno economico e d’immagine per Microsoft, è stato il ricercatore in sicurezza Samy Kamkar. I dati inviati all’indirizzo inference.location.live.net sono da classificarsi riservati, il software invia infatti latitudine e longitudine, ID e l’indirizzo dell’access point WiFi più vicino al dispositivo rendendo così assolutamente tracciabilili i movimenti dell’utente.

La gravità della situazione è anche dovuta alla lettera che la stessa Microsoft inviò lo scorso anno, quando Apple venne accusata di violare la privacy dei possessori di iPhone 4, dove spiegava come i propri smartphone non tracciassero gli utenti, se non dopo il loro esplicito consenso.

Al momento Microsoft non ha rilasciato alcuna dichiarazione a riguardo ma è probabile che una spiegazione non tarderà ad arrivare vista la gravità delle accuse!(ga)

Scopri i signori del Web

5 settembre 2011 Daniele Perotti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us