Innovazione

Gli effetti del passaggio di un aereo tra le nubi

Nuove verità sul passaggio degli aerei attraverso le nuvole.

Erroneamente a volte si crede che le scie che formano dietro di sè gli aerei siano dovute al passaggio degli stessi attraverso le nuvole: se ci si informa si impara che quei segni nel cielo si chiamano scie di condensazione (o scie chimiche secondo una teoria complottistica), e non c'entrano nulla con le nuvole. L'attraversare le nuvole, invece, comporta conseguenze ben diverse e più influenti: si pensa ci sia, infatti, una correlazione tra questi eventi e alcune nevicate.

Sembra strano, ma un nuovo documento attesta proprio questo: alcuni radar nei pressi dell'aeroporto di Denver, hanno mostrato una scia di nevicate proprio lungo le rotte compiute dagli aerei. Come è possibile tutto questo? Le ricerche hanno documentato come il passaggio di velivoli attraverso una nuvola crei un forte abbassamento di temperatura, intorno ai 20° C (30° nei casi degli aerei a elica): calcolando che le nuvole si trovano in zone comprese tra i -10° e -20° C, il passaggio provoca la cristallizzazione del ghiaccio. Il calore prodotto da questo processo, spinge i cristalli più leggeri verso l'alto, mentre quelli più pesanti cadono sotto forma di neve. Allo stesso tempo una corrente discendente provoca l'evaporazione della nube, creando dei veri e propri fori all'interno della stessa: questi possono aumentare le proprie dimensioni anche per un'ora dopo il passaggio dell'aereo e possono raggiungere lunghezze di 100 km.

Sebbene sia un fenomeno limitato, e comunque non significativamente fastidioso, questo fenomeno potrebbe propagarsi in maniera sufficientemente grande da avere un forte impatto sul pianeta.

1 luglio 2011 Stefano Caneva
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us