Gli alieni? Meglio non incontrarli

Gli alieni esistono, ma meglio non incontrarli!

attacco-alieno_185928

Il giudizio dell’astrofisico inglese Stephen Hawking arriva da un nuovo documentario che verrà trasmesso da Discovery Channel quest’anno. Ci sono voluti 3 anni per farlo e si intitola: "Stephen Hawking's Universe". Nella trasmissione, il celebre astrofisico e matematico britannico offre il suo punto di vista su cosa potrebbe celarsi nello spazio profondo. La sua deduzione, stando a quanto dichiara al Times, è che gli alieni possono realmente esistere, ma è meglio per noi se non li incontriamo.

“Stephen Hawking afferma che gli alieni esistono, ma è meglio non incontrarli...”

Logica matematica - Innanzitutto è matematicamente impossibile che non esistano altre forme di vita nell’immensità dell’Universo, su questo lo scienziato non ha dubbi. E nel documentario Hawking non è certo ottimista sul livello evolutivo di questi extraterrestri: molte forme di vita aliene potrebbero non essere troppo intelligenti, altre nemmeno troppo pericolose. 

Come nel 1492 - Ma il contatto diretto con queste forme di vita potrebbe essere una mezza catastrofe per il genere umano: "Se gli alieni venissero davvero a farci visita, penso che sarebbe come quando Cristoforo Colombo è approdato in America, cioè un momento tragico per i nativi americani”. Hawking illustra perché potenzialmente questo incontro potrebbe avere risvolti negativi per gli Uomini: “per compiere un viaggio simile, dovrebbero usare astronavi enormi, costruite sfruttando tutte le risorse del loro pianeta natio. Questi esseri evoluti potrebbero trasformarsi in nomadi, alla ricerca di pianeti da conquistare e colonizzare.

26 Aprile 2010

Codice Sconto