Innovazione

GD300, un mini tablet PC con Android al polso dei G.I.

Per i soldati americani.

Ormai è sulla bocca di tutti: dopo i libri ed i film, ora anche i videogiochi di fantascienza offrono spunti che vengono poi ripresi e trasformati in realtà hi-tech. Non temete comunque, perché - ad oggi - nessuna azienda di biotecnologia ha sviluppato un Big Daddy da utilizzare come tutore della legge. General Dynamics, invece, ha presentato un mini tablet PC da polso che tanto ricorda un Pip-Boy!

Si chiama GD300 ed è stato descritto come "un computer che salverà molte vite". Già, perché verrà utilizzato in primo luogo dai soldati statunitensi in azione, per comunicare tra loro ed indicare con precisione la propria posizione sul campo, nonché quella di eventuali punti strategici. Ha un display da 3,5'' ad elevato contrasto, monta un processore Cortex-A8 da 600 MHz, 256 MB di RAM e 8 GB di memoria interna, è dotato di antenna GPS ed apparato radio tattico ed utilizza l'onnipresente sistema operativo Android. Grazie alle sue dimensioni estremamente contenute, è possibile integrarlo in corazze per il torace ed appositi bracciali, che ricordano appunto il celebre computer della serie videoludica Fallout. Il GD300 è il primo di una serie d'apparati che, con ogni probabilità, nei prossimi anni avrà una crescita quasi esponenziale: negli ultimi mesi, infatti, si è parlato di prototipi di mini PC touchscreen con caratteristiche analoghe, che sarebbero in fase di sviluppo sia in casa HP che Sony, ma verosimilmente, considerato il "delicato" campo d'utilizzo, immaginiamo che siano ancora super-segreti.

Ci auguriamo che, come annunciato, questa apparecchiatura salvi innumerevoli vite e non venga, al contrario, utilizzata per mietere vittime, perché la tecnologia è bene quando opera per il bene di tutti e non è d'aiuto agli uni per prevalere sugli altri. Ci teniamo a precisare che quest'ultima riflessione, benché estremamente attuale, risale ad oltre un secolo fa, quando venne redatto il testamento di un certo signor Alfred Nobel.

10 agosto 2010 Luca Busani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us