Innovazione

Fotocamere digitali in crisi per colpa dei cellulari

Un quarto di foto e video è ripreso col cellulare.

Un recente studio di mercato realizzato da NPD Group ha dimostrato quello che tutti intuivano: immortalare l’attimo con gli smartphone diventa sempre più comune e mette in crisi il mercato delle compatte digitali più economiche.

“I produttori devono inventarsi qualcosa per risollevare le sorti delle compattine”

Tutti paparazzi - Negli USA, a cui si riferisce lo studio, la percentuale di fotografie riprese con smartphone è passato dal 16% del 2010 al 27% del 2011. Nel contempo la percentuale di scatti con fotocamere è sceso dal 52% al 44%. Anche i dati di mercato sono in sintonia: nei primi 11 mesi dell’anno scorso la vendita di compatte digitali del tipo più economico, le cosiddette “punta e scatta”, è calata del 17%. Insomma, più di un quarto di foto e video è ripreso col cellulare.

La qualità paga - Probabilmente a determinare questo trend non è soltanto la sempre maggiore diffusione degli smartphone, negli USA come in Europa, ma anche i miglioramenti delle fotocamere integrate. La richiesta di migliore qualità da parte dei fotografi, infatti, si nota dal fatto che il mercato delle fotocamere con obbiettivo intercambiabile (reflex e CSC) è aumentato negli Stati Uniti del 12% in unità vendute, ovvero un bell’11% in più di fatturato. La vendita delle cosiddette “superzoom”, ovvero da 10X o più, è addirittura aumentata di ben il 16%.

Correre ai ripari - I produttori storici di fotocamere, in base ai dati, pare abbiano in parte compensato la fuga del grande pubblico verso gli smartphone, ma è possibile prevedere che per il 2012 dovranno rivedere alcune scelte produttive degli ultimi anni. Tralasciare, per esempio, la frenetica la corsa ai megapixel - gli attuali 10/16 sono già più che sufficienti per moltissime persone - e reinserire un vero mirino “ottico” per potere scattare senza che il display - come quello degli smartphone - diventi pressoché illeggibile quando è illuminato da qualche raggio di sole. Non sarebbe neanche male rendere le compatte più comode da portare sempre con sé e migliorare il software a corredo da installare sui computer per semplificare la gestione degli album e la condivisione sui social network. A proposito: quando vedremo una vera fotocamera con le apps, magari Android? (sp)

Luigi Callegari

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

Dieci trucchi per ritratti indimenticabili

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

1 gennaio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us