Innovazione

Finalmente la app perfetta per taggare le foto

Rileva persino cosa stai facendo nella foto.

Il sistema sviluppato da alcuni universitari americani sfrutta tutti i sensori presenti sui moderni telefoni cellulari per offrire dei tag per le foto molto più sofisticati e precisi di quelli di Apple iPhoto di e Google Picasa.

“Il suono, il movimento, la posizione e la luce aiutano a contestualizzare meglio una fotografia”

L'unione fa la forza - Un team di studenti della Duke University e dell'Università del South Carolina ha presentato una nuova applicazione per smartphone in grado di aggiungere le ormai onnipresenti “etichette” alle fotografie. Il sistema, chiamato TagSense, sfrutta i sensori multipli presenti sui cellulari di ultima generazione ma anche recuperando informazioni utili dai telefonini nelle vicinanze. Il risultato, raccontano i suoi creatori, è di gran lunga più preciso e sofisticato di quello offerto da servizi come Apple iPhoto di e Google Picasa.

Ricche di dettaglio - Quando scatti una foto, TagSense rileva al tempo stesso sia le persone sua il contesto. Gli smartphone dispongono infatti di molti sensori che raccolgono input come il suono, il movimento, la posizione, la luce e, mettendo insieme tutti questi dati, è possibile arricchire lo scatto con ulteriori informazioni. L'accelerometro, per esempio, ti dice se una è in posa per un ritratto oppure si sta scatenando su una pista di ballo, mentre i sensori di luce nella fotocamera riescono a capire se l'istantanea è stata presa al chiuso o all'aperto in una giornata soleggiata o nuvolosa. Il microfono, infine, è in grado di rilevare se la persona nella foto stava ridendo oppure se ne stava tranquilla assorta nei suoi pensieri. (gt)Silvia Ponzio

1 luglio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita, privata e politica, di Winston Churchill, il grande statista inglese che ha salvato il mondo dalla follia di Hitler. Il segreto della sua forza, le – non poche – debolezze, l'infanzia e i talenti dell'inquilino più famoso di Downing Street. E ancora: come nel 1021 il vichingo Leif Eriksson “scoprì” l'America; nella Vienna di Klimt; tutti gli inquilini del Quirinale; Tangentopoli e la fine della Prima Repubblica.

ABBONATI A 29,90€

Il lockdown e la rivoluzione digitale stanno cambiando il nostro modo di curarci. Ecco come gestire al meglio televisite e bit-terapie. Inoltre, gli impianti nucleari di nuova generazione; la prima missione del programma Artemis che ci riporterà sulla Luna; i vaccini e le infinite varianti del Coronavirus

ABBONATI A 29,90€
Follow us