Innovazione

Fai leggere agli smartphone le carte di credito

Ecco tutti i metodi di lettura

Oggi vi parliamo dei 4 metodi di pagamento sfruttando gli smartphone, che sono al centro dei principali discorsi tech.

Prima un po’ di storia, nel 2009 il co-fondatore di Twitter, Jack Dorsey lancio Plaza uno dei principali metodi per strisciare la vostra carta di credito con un iPhone, ma oggi ne esistono altri tre uno più valido dell’altro.

Il primo dei quattro metodi: Intuit GoPayment è una combinazione di un applicativo ed un lettore di banda magnetica che facoltativamente si collega allo smartphone, Intuit per lancio del prodotto ha desciso di azzerare la tassa di 13 dollari al mese e li oneri per il montaggio del lettore circa 219 dollari, ma niente in cambio avrete un aumento della provvigione dal 1,7 al 2,7%.

GoPayment funziona si iPhone, iPad, BlackBerry e anche su alcuni dispositivi Android, Palm e Nokia.

I commercianti possono accettare qualsiasi tipologia di carta di credito ma accettando American Express e Diner’s avranno un supplemento.

Il secondo metodo è SQUARE lanciato a da JackDorsey, che come GoPayment, include un’applicativo ed un lettore di carte di credito.

Il lettore ha una forma quadrata ed è di piccole dimensioni, proprio da questo deriva il nome square.

La società garantisce che non sono presenti costi mensili ne costi di cessazione anticipata del contratto e il commerciante potrà effettuare un numero illimitato di pagamenti ed il servizio è privo di alcun limite di transazione. Plaza, superata la soglia dei 101 dollari a settimana la quota minima ed il restante dopo 30 giorni.

Come cliente Square sarà possibile accettare qualsiasi carta di credito rilasciata negli USA sia VISA, MASTERCARD, American Express e Discover.

Plaza, a differenza di GoPayment è disponibile solo per iPhone ed Android.

VeriFone payware Mobile il terzo dei metodi come i precedenti è un applicativo combinato con un lettore magnetico opzionale.

Il servizio funziona su qualsiasi iPhone 3G/3Gs/4, iPad e iPod Touch ma presto sarà compatibile con BlackBerry, Windows Mobile e Android.

Questo metodo assicura le stesse norme di sicurezza utilizzati dai bancomat e dai classici terminali POS.

Le tariffe subiscono variazioni a seconda dell’attività commerciale e del contratto che viene sottoscritto.

ROAMpay è l’ultimo dispositivo mobile, ma solo nel nostro resoconto, che consente i pagamenti attraverso smartphone iPhone, iPad, Android e BlackBerry ed alcuni modelli Nokia, l’hardware è disponibile per Android, dispositivi Apple e BlackBerry.

Con ROAMpay è possibile accettare qualsiasi tipo di carta di credito senza alcuna limitazione.

Per avere il servizio, il commerciate deve contattare la proprio banca per ottenere il contratto e scaricare l’applicativo da iTunes a 2,99 dollari.

Con ROAMpay potrete utilizzare il servizio anche sul vostro PC o MAC.

Anche con ROAMpay i vostri dati e quelli dei vostri clienti sono al sicuro.

Probabilmente tra qualche anno gli smartphone invaderanno i negozi per i commercianti passeranno le nostre carte di credito nei loro smartphone, vi sentite sicuri?

11 gennaio 2011 Daniele Perotti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us