Innovazione

Esperimenti sul DNA animale e umano

La Gran Bretagna chiede la creazione di un ente supervisore.

La ricerca nello studio del DNA umano è giunta a isolare diversi tratti genetici in modo da riprodurli o modificarli in animali o vegetali a loro piacimento: è questo il caso degli Organismi Geneticamente Modificati (OGM), oggetto di tante critiche recenti. Dalla Gran Bretagna, alcuni scienziati chiedono la creazione di un ente per supervisionare gli esperimenti in cui è coinvolta la miscelazione di patrimonio genetico umano ed animale.

Questa branca scientifica sta, infatti, procedendo a grandi passi e con prospettive future quasi illimitate, ed è giusto, secondo questi studiosi, che venga supervisionata da esperti. Questo tipo di esperimenti comporta difatti notevoli problemi etici e morali da non sottovalutare: per questo è necessario controllare che non venga superato il limite. Gli orizzonti sono infiniti e potrebbero causare diversi strascichi di polemiche: ad esempio, cellule del cervello umano potrebbero essere impiantate negli animali, oppure alcune caratteristiche considerate tipiche di noi uomini potrebbero essere inserite all'interno del mondo animale, come la capacità di parlare o i tratti del viso. RobinLovell-Badge, che è a capo della biologia delle cellule staminali e genetica evolutiva presso il Britain's Medical Research Council, afferma: "Pensiamo che alcuni di questi (esperimenti) dovrebbero essere fatti, ma devono esser fatti in modo aperto per mantenere la fiducia della gente". Ha spiegato, inoltre, come alcune prospettive possano aiutare la ricerca scientifica nel campo della medicina: ad esempio, iniettare cellule cerebrali umane nel cervello di un topo potrebbe aiutare a sviluppare nuovi trattamenti per l'ictus.

Tra chi è favorevole a questo tipo di trattamento e chi no, certo è che sono esperimenti al "limite" e vanno affrontati con cautela e giudizio: forse la creazione di un organo supervisore, come proposto in Gran Bretagna, potrebbe aiutare in questa direzione.

25 luglio 2011 Stefano Caneva
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Settant’anni fa agli italiani arrivò un regalo inaspettato: la televisione. Quell’apparecchio – che pochi potevano comprare e quindi si vedeva tutti insieme – portò con sè altri doni: una lingua in comune, l’intrattenimento garantito, le informazioni da tutto il mondo. Una vera rivoluzione culturale e sociale di cui la Rai fu indiscussa protagonista. E ancora: i primi passi della Nato; i gemelli nel mito e nella società; la vita travagliata, e la morte misteriosa, di Andrea Palladio; quando, come e perché è nato il razzismo; la routine di bellezza delle antiche romane.

ABBONATI A 29,90€

I gemelli digitali della Terra serviranno a simularne il futuro indicando gli interventi più adatti per prevenirne i rischi ambientali. E ancora, le due facce dell’aggressività nella storia dell’evoluzione umana; com’è la vita di una persona che soffre di balbuzie; tutti gli strumenti che usiamo per ascoltare le invisibili onde gravitazionali che vengono dall’alba dell’universo; le pillole intelligenti" che dispensano farmaci e monitorano la salute del corpo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us