Innovazione

Ed ora Kindle supera anche la censura cinese

In Cina supera la censura.

Il nuovo Kindle di Amazon non finisce mai di stupire ed inanella un primato dopo l'altro: prima diventa l'e-reader più venduto, poi grazie ai suoi e-book addirittura doppia le vendite dei libri cartacei ed ora diventa il primo dispositivo elettronico ad essere riuscito ad aggirare la ferrea censura cinese del mare magnum di Internet. Finalmente una boccata di libertà nel paese della Grande Muraglia, anche se ufficialmente il Kindle non è ancora in vendita nel mercato nazionale; ma, come ben saprete, attraverso il web ogni cosa è possibile e, così, il celebre e-reader impazza nel cosiddetto mercato grigio. Ovviamente il merito va tutto alla versione 3G, mentre quella dotata della sola connessione WiFi risente dei limiti di cui soffrono le comuni reti domestiche, e grazie a questa adesso i cittadini cinesi possono collegarsi a quei siti che finora erano loro preclusi, come Facebook e Twitter. Come questo sia possibile, rimane tuttora avvolto nel mistero: non è stata resa nota la compagnia telefonica su cui s'appoggia il prodotto in Cina e non si sa neppure perché questi accessi siano consentiti senza restrizioni di sorta. Al momento, l'ipotesi più accreditata rimane l'errore di valutazione: con ogni probabilità, le autorità asiatiche, trovandosi davanti un dispositivo pensato soprattutto per la lettura di documenti elettronici, non hanno preso in considerazione le sue caratteristiche secondarie - come il browser integrato - ed hanno completamente trascurato il suo potenziale "trasgressivo". E' facile immaginare che la concorrenza - Apple e Samsung per prime, ma anche Acer e gli altri marchi che si stanno affacciando sul mercato dei tablet PC - cercherà di emularne le portentose gesta, ma siamo certi che le contromisure cinesi non tarderanno ad arrivare, ora che la falla è sotto gli occhi di tutti. Nell'era della globalizzazione, ci amareggia constatare che esistono ancora stati dove la libertà del mezzo di comunicazione per eccellenza è minacciata dal governo stesso. Tornano alla mente alcuni classici del cinema di fantascienza, come Dark City e Matrix, nei quali i rispettivi protagonisti s'accorgono di essere le falle in sistemi più complessi che hanno ridotto in schiavitù l'intera umanità: allo stesso modo, ci auguriamo che, proprio come nella finzione cinematografica, queste crepe si allarghino e provochino cambiamenti epocali in nazioni così rigide ed antidemocratiche; ed il Kindle diventerà il nuovo eroe. D'altronde, non c'è da stupirsi: la lettura rende liberi!

2 novembre 2010 Luca Busani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us