Innovazione

Ecco la tecnologia che rende touch qualunque cosa (anche il nostro corpo)

Un sistema di sensori in grado di percepire ogni movimento effettuato su una superficie con altissima precisione: ecco SAWSense, la nuova frontiera della tecnologia touch.

Un gruppo di ricercatori dell'Università del Michigan ha sviluppato un sistema di sensori in grado di rendere touch qualunque superficie: SAWSense, questo il nome del sistema, usa le onde acustiche di superficie per riconoscere input diversi come tocchi o graffi e inviarli a un computer. «Questa tecnologia ci permetterà di trattare il nostro stesso corpo come una superficie interattiva», spiega Yasha Iravantchi, coordinatore della ricerca pubblicata su ACM Digital Library.

Come funziona. Il sistema è costruito a partire da una tecnologia chiamata Voice Pickup Units (VPU, letteralmente unità di captazione della voce), che individua solo le onde acustiche che viaggiano sulla superficie di un oggetto. In questo modo riesce a funzionare perfettamente anche in ambienti rumorosi, su oggetti dalle geometrie strane come giocattoli o braccia umane, e su tessuti di mobili o vestiti. SAWSense (SAW sta per surface acoustic waves, onde acustiche di superficie) riconosce con una precisione del 97% i diversi input che vengono poi interpretati da un sistema di machine learning per essere riconosciuti dal computer. Ma a che cosa potrebbe servire rendere touch qualunque cosa?

Semplificare la vita di tutti i giorni. Sempre più oggetti incorporano la tecnologia touch tra le loro funzionalità, ma questo a volte rende il compito dei designer particolarmente complesso: a volte bisogna unire schermi touch e pulsanti meccanici di vario tipo, e questo – specie quando si tratta di oggetti di grandi dimensioni – diventa un compito complesso. Pensiamo ai frigoriferi: un touch screen che renda l'intera superficie toccabile sarebbe troppo costoso, mentre i pulsanti consentono di eseguire solo azioni predeterminate.

In passato si è cercato di superare queste limitazioni utilizzando microfoni o videocamere che catturassero input audio e gestuali, ma secondo gli autori queste tecniche non sono pratiche nel mondo reale: «Quando c'è molto rumore di fondo, o quando qualcosa si intromette tra l'utente e la videocamera, l'audio e i gesti non funzionano», spiega Iravantchi.

I sensori di SAWSense sono contenuti in una camera chiusa ermeticamente che blocca qualunque rumore esterno: combinata al software di elaborazione del segnale ideato dal team di ricerca, la tecnologia è in grado di registrare e classificare con precisione ciò che accade sulla superficie di un oggetto. L'alta fedeltà della VPU permette a SAWSense di identificare diversi input (una persona che taglia, mescola o frulla degli ingredienti sul ripiano di una cucina, ad esempio) e individuare la presenza di dispositivi elettronici in uso, come un microonde o un frullatore.

Applicazioni future in campo medico. Utilizzando diverse VPU contemporaneamente, SAWSense sarà in grado di riconoscere input più specifici e distanti tra loro, simulando ad esempio su un tavolo i tasti di una tastiera o di un telecomando senza bisogno di dispositivi appositi. Un altro campo di applicazione sarebbe quello medico: le VPU potrebbero essere in grado di captare suoni quasi impercettibili, come il rumore delle giunture ossee o dei tessuti connettivi di una persona che si muove, consentendo di analizzare in tempo reale la salute di un paziente.

12 maggio 2023 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Settant’anni fa agli italiani arrivò un regalo inaspettato: la televisione. Quell’apparecchio – che pochi potevano comprare e quindi si vedeva tutti insieme – portò con sè altri doni: una lingua in comune, l’intrattenimento garantito, le informazioni da tutto il mondo. Una vera rivoluzione culturale e sociale di cui la Rai fu indiscussa protagonista. E ancora: i primi passi della Nato; i gemelli nel mito e nella società; la vita travagliata, e la morte misteriosa, di Andrea Palladio; quando, come e perché è nato il razzismo; la routine di bellezza delle antiche romane.

ABBONATI A 29,90€

I gemelli digitali della Terra serviranno a simularne il futuro indicando gli interventi più adatti per prevenirne i rischi ambientali. E ancora, le due facce dell’aggressività nella storia dell’evoluzione umana; com’è la vita di una persona che soffre di balbuzie; tutti gli strumenti che usiamo per ascoltare le invisibili onde gravitazionali che vengono dall’alba dell’universo; le pillole intelligenti" che dispensano farmaci e monitorano la salute del corpo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us