Innovazione

Ecco come sarà il nuovo iPhone 5

Il tasto Home cambia forma?

Indiscrezioni sulle possibili caratteristiche e novità dell’iPhone 5 circolano da un po’ in rete e alcuni produttori cinesi di custodie hanno già avviato la produzione. Il sito MacRumors ha incaricato uno studio di design di dare un volto al nuovo melafonino sulla base di queste indiscrezioni.

“Il tasto Home dell’iPhone 5 potrebbe avere un’inedita forma ovale”

Più grande e più sottile - C’è chi sostiene che l’iPhone 5 sarà più sottile, più largo e con uno schermo da 4 pollici. E ci sono produttori cinesi che stanno già realizzando delle custodie facendo affidamento proprio sulle voci che ritengono più attendibili. Il sito MacRumors ha così deciso di raccogliere tutte queste informazioni e ha commissionato a CiccareseDesign la realizzazione di immagini ad alta risoluzione sull’iPhone di quinta generazione in base alle specifiche più attendibili che circolano in rete.

Tasto home ovale - Così l’iPhone 5, oltre che più sottile, più largo e con uno schermo da 4 pollici, dovrebbe avere anche un tasto home dall’inedita forma ovale rispetto al design tondo a cui siano abituati. Lo schermo più grande e che occupa l’intera parte frontale aumenterebbe di qualche centimetro le dimensioni del nuovo melafonino dagli attuali 115,2 x 58,6 x 9,3 mm a 110 mm x 59,9 x 6,8 mm. La barra del Notification Center di iOS 5, infatti, richiede più spazio per le dita oltre l’attuale bordo dello schermo dell’iPhone 4. Inoltre potrebbero esserci anche delle novità che riguardano i materiali utilizzati per il melafonino di quinta generazione: sparirebbe il vetro nella scocca posteriore sostituito con l’alluminio.

Silvia Ponzio

11 agosto 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us