Innovazione

Lo scontrino per la garanzia? Impossibile perderlo, grazie al cloud

Sei impazzito per cercare lo scontrino che ti serviva per la garanzia? Ora è possibile archiviarlo online, per 7 anni, gratis e con valore legale. Basta scattare una foto al documento con lo smartphone. E, in alcuni negozi, può farlo per voi direttamente il negoziante.

Oggi si possono conservare scontrini, multe, bollette e ricevute in un posto sicuro: in Rete, con il sistema cloud di Scontrino Sicuro. Vi spieghiamo come si fa a non perdere più uno scontrino indispensabile per la garanzia e a farne una copia digitale con valore legale.

Alzi la mano infatti chi non ne ha mai smarrito uno importante. O chi non ha mai perso un sacco di tempo per cercare una ricevuta, una multa, o una bolletta. Nell’era del cloud e del tutto digitale, anche i rimasugli dei documenti cartacei (a volte imprescindibili) possono però essere archiviati e organizzati meglio. Certo, qualcuno di noi avrà provato a fotografare o scannerizzare scontrini & C: o almeno a fotocopiarli, dato che, spesso, sono stampati su carta termica… che sbiadisce ben prima dello scadere dei due anni di garanzia.

Gratuito
Ma questa scelta, a rigor di legge, si scontra con la non efficacia giuridica di queste copie private. In Rete, però, c’è un servizio gratuito per archiviare online i propri scontrini, Scontrino Sicuro. In pratica, permette di fotografare multe, ricevute e scontrini e archiviarli in un’area riservata (protetta da crittografia e password) dove sono conservate per 7 anni.

E legale
Partner della Agenzia delle Entrate, Scontrino Sicuro permette di organizzare per data e contenuti anche gli scontrini delle farmacie, utilizzabili per le deduzioni. E tutte le copie archiviate hanno valore legale pari agli originali di carta. Ora c’è anche una novità in più. La giapponese Epson, nota per la produzione di stampanti e per il centro di meteorologia, ha rilasciato registratori di cassa che per la prima volta producono una copia digitale dello scontrino di valore legale: significa che, all’atto dell’acquisto, sarà il negoziante a inviare al nostro id (se glielo chiediamo) una copia dello scontrino.

Come funziona invece un registratore di cassa tradizionale? Stampando due copie cartacee (una per il cliente e una per il negozio), oltre a mantenere una memoria digitale accessibile solo dalla Guardia di Finanza. Tecnicamente, la procedura era già possibile: ma solo nel mese di gennaio 2014 il Garante per la protezione dei dati personali ha validato la sicurezza della procedura, rendendola efficace per la legge.

22 gennaio 2014 Carlo Dagradi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Scipione e Annibale, Mario e Silla, Demostene e Filippo II di Macedonia... I giganti della Storia che hanno passato la loro vita a combattersi, sui campi di battaglia e non solo. E ancora: l'omicidio di Ruggero Pascoli, il padre del famoso poeta, rimasto impunito; il giro del mondo di Magellano e di chi tornò per raccontarlo; la rivoluzione scientifica e sociale della pillola anticoncezionale; nelle prigioni italiane dell'Ottocento; come, e perché, l'Inghilterra iniziò a colonizzare l'Irlanda.

 

ABBONATI A 29,90€

Tigri, orsi, bisonti, leopardi delle nevi e non solo: il ricco ed esclusivo dossier di Focus, realizzato in collaborazione con il Wwf, racconta casi emblematici di animali da salvare. E ancora: come la plastica sta entrando anche nel nostro organismo; che cos’è l’entanglement quantistico; come sfruttare i giacimenti di rifiuti elettronici; i progetti più innovativi per poter catturare l’anidride carbonica presente nell’atmosfera.

ABBONATI A 31,90€
Follow us