Innovazione

Dopo Apple, Google e Sony, Microsoft si fa la sua TV... con l'Xbox

Sarà all'altezza delle rivali?

Da bambini, quando vedevamo un nuovo giocattolo in mano ad un amichetto, subito correvamo dai nostri genitori a chiederlo in regalo, perché non volevamo essere da meno. Da allora, di tempo ne è passato e tutti siamo cambiati, chi più, chi meno: i grandi marchi dell'elettronica, però, appartengono indubbiamente a quest'ultima categoria, visto che non accettano mai di buon grado di non avere tecnologie che la concorrenza ha, e che magari ostenta pure con orgoglio. La Apple TV è ormai una realtà consolidata, soprattutto oltreoceano, ed è giunta già alla terza versione, che ha tra gli innumerevoli pregi il prezzo contenutissimo; sulla rampa di lancio troviamo anche la Google TV, che promette di portare Internet nelle nostre televisioni e di trasformarle in dispositivi multimediali a 360°; Sony, infine, ha finalmente esportato in Europa il suo servizio di video on demandQriocity, che tanto successo ha riscosso negli Stati Uniti e che vanta titoli degni del più fornito Blockbuster. Ovviamente il portale in questione è disponibile solo negli ultimi modelli della serie Bravia e dei lettori Blu-ray dotati di connessione di rete; al momento non è attivo in Italia, ma stando a quanto recentemente dichiarato anche la nostra nazione potrà beneficiarne in futuro.Fin qui, abbiamo visto tanti progetti interessanti, eppure di Microsoft nemmeno l'ombra: ma poteva essere la casa di Redmond la "figlia della serva"? Evidentemente, la risposta è no e negli scorsi giorni Steve Ballmer ha svelato il suo piano d'attacco: quale strumento migliore per invadere le case di tutto il mondo di uno che è già presente in moltissimi salotti? Verrà, così, introdotto un aggiornamento firmware per Xbox 360, la console più in voga del momento grazie al controllerKinect, che consentirà di sfruttare i servizi forniti da un provider virtuale di TV via cavo. Il nome ufficiale non è stato ancora reso noto, ma a quanto si sa offrirà un'ampia serie di canali - si parla di accordi con HBO e Walt Disney Company - analoghi a quelli delle migliori piattaforme satellitari, attraverso una connessione Internet, dietro il pagamento di un corrispettivo mensile. Apparentemente non c'è nulla di nuovo, è vero, ma la comodità di non dovere attrezzarsi con decoder ed impianti di ricezione opportuni è innegabile: se, poi, il prezzo sarà davvero concorrenziale, il successo sarà garantito.Ed il 3D dove lo mettiamo? D'accordo, non corriamo troppo: per ora, dobbiamo accontentarci delle sperimentazioni che Sky sta effettuando negli ultimi mesi, ma siamo certi che, una volta consolidate queste nuove piattaforme televisive, il servizio verrà prontamente attivato, compatibilmente con l'hardware all'interno dei rispettivi dispositivi di collegamento, ed allora chi non avrà in commercio prodotti dotati di porte HDMI 1.4 si ritroverà ancora una volta ad inseguire...

30 novembre 2010 Luca Busani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Scipione e Annibale, Mario e Silla, Demostene e Filippo II di Macedonia... I giganti della Storia che hanno passato la loro vita a combattersi, sui campi di battaglia e non solo. E ancora: l'omicidio di Ruggero Pascoli, il padre del famoso poeta, rimasto impunito; il giro del mondo di Magellano e di chi tornò per raccontarlo; la rivoluzione scientifica e sociale della pillola anticoncezionale; nelle prigioni italiane dell'Ottocento; come, e perché, l'Inghilterra iniziò a colonizzare l'Irlanda.

 

ABBONATI A 29,90€

Tigri, orsi, bisonti, leopardi delle nevi e non solo: il ricco ed esclusivo dossier di Focus, realizzato in collaborazione con il Wwf, racconta casi emblematici di animali da salvare. E ancora: come la plastica sta entrando anche nel nostro organismo; che cos’è l’entanglement quantistico; come sfruttare i giacimenti di rifiuti elettronici; i progetti più innovativi per poter catturare l’anidride carbonica presente nell’atmosfera.

ABBONATI A 31,90€
Follow us