Innovazione

DNA per disegnare

Le nanotecnologie scoprono l'America: realizzata con i filamenti di Dna la più piccola mappa del continente americano.

DNA per disegnare
Le nanotecnologie scoprono l'America: realizzata con i filamenti di Dna la più piccola mappa del continente americano.

La nano mappa disegna le Americhe con una scala 1:200 miliardi di miliardi. Foto: © Paul Rothemund.
La nano mappa disegna le Americhe con una scala 1:200 miliardi di miliardi. Foto: © Paul Rothemund.

Misura poche centinaia di nanometri ed è interamente realizzata con spire di DNA: quella che hanno presentato al California Institute of Technology è senza ombra di dubbio la più piccola cartina del continente americano che sia mai stata disegnata. Il prodigio biologico-cartografico lo dobbiamo ad alcuni scienziati che hanno messo a punto un sistema in grado di piegare a loro piacimento "matasse" di DNA così da creare microscopiche strutture componibili. Un po' come gli origami.
Mappa... genetica. Paul Rothemund, che ha condotto le ricerche, ha utilizzato eliche di acido desossiribonucleico (il DNA, appunto) che con un sofisticato sistema biochimico è riuscito a piegare, facendogli assumere una forma a labirinto. A questo punto sono entrate in gioco le proprietà tipiche del DNA: il filamento elicoidale sul quale è scritta la nostra identità biologica è costituito infatti dall'alternanza di quattro basi chimiche in gradi di legarsi tra loro a due a due (Scopri i suoi segreti in questo multimedia). Queste sostanze (adenina, timina, citosina e guanina) nella microscopica mappa americana e in tutti gli altri disegni che Rothemund ha realizzato, funzionano un po' come i pixel di uno schermo televisivo: le basi, di volta in volta attivate o disattivate, esprimono "valori" di luminosità che nell'insieme sono in grado di formare un'immagine completa.

Origami microscopici

Giocare con la biologia.
Ma perché un serio scienziato si mette a disegnare con il DNA? Semplice: giocare con le sostanze che sono alla base degli organismi potrà tornare utile, secondo gli studiosi, per la creazione di microdispositivi di altissimo livello. Una tecnica in grado di impiegare le eliche di DNA così da poterle utilizzare a nostro piacimento potrebbe inoltre aprire la strada alla sintesi di nuovi materiali e alla manipolazione di atomi e molecole. Strada peraltro molto lunga e irta di pericoli e difficoltà.

(Notizia aggiornata al 21 marzo 2006)

20 marzo 2006
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Scipione e Annibale, Mario e Silla, Demostene e Filippo II di Macedonia... I giganti della Storia che hanno passato la loro vita a combattersi, sui campi di battaglia e non solo. E ancora: l'omicidio di Ruggero Pascoli, il padre del famoso poeta, rimasto impunito; il giro del mondo di Magellano e di chi tornò per raccontarlo; la rivoluzione scientifica e sociale della pillola anticoncezionale; nelle prigioni italiane dell'Ottocento; come, e perché, l'Inghilterra iniziò a colonizzare l'Irlanda.

 

ABBONATI A 29,90€

Tigri, orsi, bisonti, leopardi delle nevi e non solo: il ricco ed esclusivo dossier di Focus, realizzato in collaborazione con il Wwf, racconta casi emblematici di animali da salvare. E ancora: come la plastica sta entrando anche nel nostro organismo; che cos’è l’entanglement quantistico; come sfruttare i giacimenti di rifiuti elettronici; i progetti più innovativi per poter catturare l’anidride carbonica presente nell’atmosfera.

ABBONATI A 31,90€
Follow us