Innovazione

Dieci modi per riciclare il tuo vecchio iPad

iOS 6 non è indispensabile.

di
Il nuovo iOS 6 non supporterà il vecchio iPad. Non preoccuparti, però, se possiedi ancora il primo modello del tablet di Apple, perché esiste un’infinità di modi per fargli vivere una seconda giovinezza. Noi ne abbiamo contati almeno una decina.

"A te non serve più? Allora puoi anche pensare di donarlo in beneficenza"
iPad in pensione - Quando l’iPad è comparso per la prima volta sul mercato ha fatto parecchio discutere, eppure in un paio d’anni è riuscito a rivoluzionare il mondo dei computer e, in tutto, sono stati venduti decine di milioni di esemplari. È risaputo, però, che il ritmo del progresso tecnologico è davvero forsennato e Apple l’ha confermato la scorsa settimana, quando ha annunciato che la nuova versione del suo sistema operativo mobile non sarà compatibile con il suo primo tablet. È giunta, quindi, l’ora di mandare in pensione il caro vecchio iPad?

Niente iOS 6 per lui - D’accordo, l’hardware al suo interno non sarà all’altezza di iOS 6 e il suo display non potrà competere con la risoluzione strabiliante degli ultimi modelli Retina, ma l’iPad rimane comunque un tablet di tutto rispetto e potrai continuare a utilizzarlo, magari rinunciando al navigatore turn by turn e all’assistente vocale Siri. Ciò nonostante, qualora decidessi di acquistare il nuovo iPad per non rinunciare a tutte queste novità, potrai riutilizzare quello vecchio in tanti altri modi.

Vocazione multimediale - Il display non sarà Retina, ma è comunque nettamente superiore alla media, con una risoluzione massima di 1.024 x 768 pixel. Per esempio, poche cornici digitali si spingono a tanto e, soprattutto, sono in grado di leggere così tanti formati, allora perché non utilizzarlo al loro posto, montando un sostegno per sorreggerlo in modalità panoramica? E, visto che abbiamo parlato di file multimediali, perché non installarlo in auto - le soluzioni in commercio sono numerosissime - e impiegarlo per intrattenere i nostri passeggeri?

Un secondo monitor - Con una minima spesa, è possibile scaricare applicazioni come iDisplay e Air Display per trasformarlo in un monitor supplementare per i nostri computer, installando sia su Windows che su Mac OSX un semplice client gratuito. Con un ulteriore esborso economico, sull’App Store puoi trovare tante app che ti consentono di trasformarlo in un telecomando per sistemi di domotica low cost: MobiLinc HD permette di controllare le luci e i termostati di casa, mentre iRule HD interagisce con console, TV e lettori multimediali.

Intrattenimento per tutti - Se in famiglia ci sono dei bambini, puoi distrarli con filmati, videogiochi e altre amenità in tutta tranquillità, perché puoi impostare il cosiddetto “filtro famiglia” per bloccare i contenuti indesiderati.

Allo stesso modo, puoi far divertire i tuoi amici a quattro zampe con le app studiate appositamente per loro: può sembrare quasi ridicolo, ma software come Cat Toy e Game for Cats funzionano a meraviglia con i gatti, provare per credere.

Un aiuto in cucina - Rimanendo in ambito familiare, possiamo riutilizzare l’iPad come lavagna hi-tech, su cui condividere appunti e liste della spesa, fissandolo eventualmente al frigorifero. E, se la cucina è il tuo regno, non dimenticare le centinaia di app con consigli, tutorial e ricette - ce n’è perfino una dedicata alla trasmissione televisiva La Prova Del Cuoco - che lo renderanno indispensabile tra i fornelli: in questo caso ti consigliamo, però, di acquistare una cover protettiva resistente all’acqua, per salvargli la vita.

Resistente, ma non invulnerabile - La stessa cover potrà tornarti utile se vorrai portarlo con te in palestra, per leggere la tua rivista preferita o, più semplicemente, per ascoltare un po’ di musica. Se è questo l’uso che vuoi farne, ti consigliamo di scegliere un paio di auricolari con gancio ergonomico resistenti al sudore: Panasonic e Philips ne producono di bellissimi, a prezzi estremamente contenuti. E non è certamente questo il destino peggiore che può toccare a un iPad: c’è perfino chi l’ha inserito nel costume di Halloween, per fingere di essere stato trapassato da un gigantesco proiettile. Non ci credi? Dai un’occhiata al video in fondo alla pagina.

A fin di bene - Se, infine, non vuoi proprio più utilizzarlo e cerchi di risparmiare sull’acquisto del nuovo iPad, puoi sempre venderlo su Ebay o su Subito.it: se funziona perfettamente e non presenta segni d’usura, il tablet può valere ancora qualche centinaio di euro. Se i soldi non sono un problema, allora puoi anche pensare di fare un’azione caritatevole e donarlo a siti come Gazelle, che lo inoltreranno alle organizzazioni umanitarie che ne hanno bisogno. A te potrà anche non servire più, ma in un paese in via di sviluppo farà miracoli. (sp)

GUARDA IL COSTUME DI HALLOWEEN CON IPAD INTEGRATO

19 giugno 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us