Innovazione

Creata la ragnatela super resistente

È più forte dell’acciaio, anche se è fatta quasi solo di acqua. È la ragnatela artificiale creata nei laboratori dell'Università di Cambridge.

Da sempre i ricercatori cercano di sfruttare le caratteristiche di resistenza e leggerezza della seta tessuta dai ragni. Ma sempre senza risultati eclatanti: allevare i ragni come si fa con i bachi da seta si è rivelato un compito impossibile, dato che tendono a divorarsi tra di loro. E i tentativi di creare in laboratorio un materiale che ne imiti le caratteristiche hanno comportato finora grosse difficoltà e pochi risultati concreti. Fino ad oggi.

Acqua e poco più. Le nuove fibre sono state create nel laboratorio dell’Università di Cambridge (Regno Unito) a partire da un materiale chiamato idrogel, composto per il 98 per cento di acqua e per il 2 per cento di silice e cellulosa, tenuti insieme da particolari molecole.

Nella lavorazione, le fibre possono essere estratte dal gel: l’acqua evapora, e rimane il filo super-resistente, leggero e molto flessibile (vedi video a fine pagina). Tutta questa lavorazione può avvenire a temperatura ambiente e senza l’uso di solventi chimici, il che significa che è assai pulita rispetto alla produzione di materiali come il nylon.

Multiuso. Per ora ne sono stati prodotti solo poche decine di milligrammi, ma i ricercatori sperano che il processo possa presto essere replicato su larga scala. La tela di ragno artificiale potrebbe servire per i più svariati usi, dalla produzione di caschi per le bici alle ali degli aerei, dal filo per suture chirurgiche riassorbibili alla tela per paracadute e ai giubbotti antiproiettile.

9 agosto 2017 Chiara Palmerini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

ll ritratto, le scoperte, il viaggio sul brigantino Beagle di Charles Darwin, il grande naturalista che riscrisse le leggi della vita e sfidò il pensiero scientifico e religioso del suo tempo. E ancora: la mappa delle isole linguistiche in Italia, per capire dove e perché si parla cimbro, occitano, grecanico o albanese; niente abiti preziosi, gioielli e feste: quando l'ostentazione del lusso era vietata; ritorno a Tientsin, un angolo di Cina “made in Italy”.

ABBONATI A 29,90€

La scienza sta già studiando il futuro di chi abiterà il nostro Pianeta. Le basi lunari e marziane saranno il primo step per poi puntare a viaggi verso stelle così lontane da richiedere equipaggi che forse trascorreranno tutta la vita in astronavi-città. Inoltre: quanto conta il sesso nella vita di coppia; i metodi più efficaci per memorizzare e ricordare; perché dopo il covid l'olfatto e il gusto restano danneggiati. E come sempre l'inserto speciale Focus Domande&Risposte ricco di coriosi quesiti ai quali rispondono studi scientifici.

ABBONATI A 29,90€
Follow us