Innovazione

Cosa contengono le bombolette spray usate dagli arbitri di calcio?

Ecco che cosa spruzzano i direttori di gara per mantenere la barriera a distanza.

Nel Campionato di Serie A che inizia in questo weekend, l'assenza di Balotelli ("emigrato" in Inghilterra) non sarà l'unica novità. Ci sarà anche l'esordio della bomboletta spray, la stessa che qualche mese fu testata ai Mondiali brasiliani dagli arbitri in occasione dei calci di punizione più "pericolosi". Servirà loro per tracciare una linea sul terreno di gioco ed evitare che la barriera si metta a una distanza inferiore dal punto di battuta (che verrà segnato anch'esso con lo spray).

Che cosa c'è dentro?
Questi segni sono tracciati con una bomboletta spray che contiene una composizione di acqua e, in una percentuale che varia tra il 5 e il 30%, una miscela di gas butano, isobutano e propano, più una sostanza emulsionante che serve per fare la schiuma (vedi il brevetto).
Il tutto è dosato in modo da consentire all'arbitro di tracciare una striscia spessa attorno ai 10 cm, che resti visibile per almeno un minuto e che, entro tre minuti, passi allo stato di vapore senza lasciare residui, indipendentemente dalle condizioni atmosferiche.

Quando a scendere in campo sono gli animali
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Questi sono cani da Nazionale!
VAI ALLA GALLERY (N foto)

17 giugno 2014 Roberto Graziosi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us