Innovazione

Cosa c’è sotto il 'cofano' della Nintendo Wii U?

Cosa non ha svelato Nintendo?

Nintendo ha alzato il sipario sulla sua prossima ed attesissima console, la Wii U, ma siamo proprio certi che tutti i dettagli tecnici siano stati rivelati con dovizia di particolari? Francamente, la sensazione che abbiamo avuto è che si sia puntato soprattutto sullo stupore suscitato da un controller senza precedenti, sia in termini di performance che di dimensioni, mentre la sostanza - ciò che interessa davvero il giocatore - è passata un po’ in secondo piano.

Tra i tanti interrogativi che ci eravamo posti ad inizio settimana, ben pochi hanno trovato risposta durante la conferenza di Nintendo: giusto per fare qualche esempio, manca ancora l’ufficialità della presenza del lettore Blu-ray, non si conosce l’ammontare preciso della memoria installata nella console e non è neppure certa la frequenza di clock della sua CPU; pensate addirittura che non si è fatto alcun cenno alla risoluzione che verrà adottata, nonostante tutti diano ormai per scontato il supporto nativo allo standard Full HD.

Dalle immagini mostrate durante l’evento, è facile intuire che comunque la Wii U sarà un dispositivo all’altezza dei vertici del settore videoludico grazie ad una grafica strabiliante, soprattutto se confrontata con quella del modello suo predecessore; il vero valore aggiunto sarà, però, la totale retrocompatibilità con tutti gli accessori - controller compresi - e con i titoli realizzati in passato, pertanto eserciterà sicuramente un forte fascino sui fedeli nintendisti, che potranno così riutilizzare i vari nunchuk e gamepad, senza dover sostenere ulteriori spese fuori programma.

Tutto tace anche dal fronte prezzi - Iwata s’è limitato ad affermare che supererà i 250€ - ma non è difficile fare una stima: il solo controller, con caratteristiche analoghe ad un moderno tablet PC, non potrà costare meno di 200€ ed altrettanto per quanto concerne l’unità centrale, per una spesa complessiva di almeno 400€, che la collocherebbe ben al di sopra della media. Resta, perciò, da vedere se Nintendo, per contenere i costi, limerà qua e là sull’hardware e lo sviluppo: in questo caso, i rischi saranno notevoli, perché sappiamo tutti che sia Sony che Microsoft sono già all’opera sulle loro future console, mentre la casa di Super Mario potrebbe lanciare un prodotto che in breve tempo verrebbe surclassato dalla concorrenza.

Infine, sembrano essersi rivelate fondate le voci che avevamo raccolto riguardo le possibili interazioni tra il 3DS e la Wii U: arriveranno, infatti, alcuni titoli - primo tra tutti, un nuovo capitolo della serie Super Smash Bros. - compatibili sia con la console portatile che con quella da salotto ed i giocatori potranno confrontarsi in una sorta di multiplayer cross-platform.

Beh, dobbiamo riconoscere che almeno una curiosità ce l’hanno tolta. (ga)

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

I 15 segreti di Nintendo

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

9 giugno 2011 Luca Busani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us