Focus

Coronavirus e CoViD-19: tutte le notizie Vai allo speciale

Contro il coronavirus: pulizie con i robot per la metro di Honk Kong

Nella battaglia contro il coronavirus Honk Kong si affida a una flotta di speciali robot per disinfettare treni e stazioni della metropolitana.

In tempi di pandemia da coronavirus i sistemi di trasporto pubblico, che accolgono numerose persone all'interno di spazi ristretti, sono di difficilissima gestione.

 

E mentre i responsabili delle infrastrutture pubbliche di tutto il mondo si attivano con pulizie straordinarie e sanificazioni dei mezzi, qualcuno decide di affidarsi alla tecnologia.

 

Per esempio Mass Transit Railway, l'azienda di Honk Kong che gestisce la rete metropolitana. I vertici dell'ente hanno infatti deciso di arruolare 20 robot progettati proprio per disinfettare treni e stazioni. 

 

Acqua ossigenata contro Covid-19. Simili a piccoli freezer su ruote, questi robot spruzzano un sottile velo di acqua ossigenata che disinfetta le superfici. Lo spray è molto sottile ed è in grado di raggiungere anche le cavità e gli anfratti più nascosti che di solito sfuggono ai processi di sterilizzazione manuale.

Il robot, che costa attorno ai 130.000 €, può essere impiegato con successo anche per la sanifazione degli ambienti dove hanno soggiornato persone colpite da Covid-19.

 

Stare a casa funziona. Honk Kong è una delle regioni al mondo che meglio di tutte ha reagito al Coronavirus. Le scuole sono state chiuse alla fine di Gennaio, la quasi totalità delle aziende fa lavorare i dipendenti da casa e la maggior parte delle persone per strada indossa la mascherina.


I cittadini hanno preso sul serio la necessità di distanziamento sociale, al punto che all'11 marzo i casi confermati di Covid-19 erano solo 129 (di cui 30 importati dall'estero), ma anche la comune influenza stagionale si è diffusa molto meno rispetto agli anni scorsi.

 

23 marzo 2020 | Rebecca Mantovani