Innovazione

Come si muovono le ossa delle ballerine

Una nuova tecnica permette di "spogliare" (metaforicamente) le ballerine per vedere il loro scheletro in movimento e capire quali sono le giunture più esposte a potenziali danni ossei.

Queste danzatrici volteggiano accanto a un partner molto speciale: il loro scheletrico alter ego. Non si tratta di un'installazione artistica, né di una trovata pubblicitaria, ma di uno studio molto divertente e bello da vedere finalizzato a un nobile scopo: alleviare i dolori che le ballerine sono costrette ad affrontare dopo una vita sulla scena.

Ossa col tutù
Nadia Magnenat-Thalmann, informatica dell'Università di Ginevra (Svizzera) ha realizzato i modelli animati dell'"impalcatura" del corpo delle danzatrici per monitorare le sollecitazioni interne che ogni passo di danza comporta e predire come il loro scheletro potrebbe deteriorarsi in futuro. «Costruiamo una relazione tra corpo, ossa e movimenti compiuti: è come se fossimo trasparenti e in grado di osservarci in movimento in ogni momento» spiega la ricercatrice.

Ed ecco il video degli scheletri danzanti [il testo continua sotto, video courtesy NewScientist]:

Stress test per cartilagini
Le ballerine sviluppano spesso problemi alle anche che medici e ricercatori studiano con la tecnica della risonanza magnetica (MRI). Ma si tratta di una tecnica non dinamica, che studia solo una porzione limitata di corpo fermo. Alle tradizionali risonanze sui corpi delle danzatrici, Magnenat-Thalmann ha abbinato la tecnica del motion capture. Le danzatrici studiate hanno eseguito alcuni passi indossando una tuta che registrava i loro movimenti, e questi dati sono stati utilizzati per "animare" i loro scheletri.

Speciali algoritmi hanno poi permesso di calcolare quali siano le aree più sollecitate (per esempio, quelle che stressano di più la cartilagine, causando deformazioni che potrebbero in futuro creare problemi ossei). Per arrivare a questi risultati, occorre una settimana di lavoro a soggetto. Un po' troppo per pensare di estendere la tecnica a ogni danzatore, ma in futuro si potrebbero ottenere analisi più veloci. I prossimi scheletri in movimento a finire sotto la lente saranno quelli dei calciatori.

Ti potrebbero interessare anche:

Il cervello delle ballerine? Si è adattato alle piroette
Dal palco all'iPad, a passo di danza
Perché i ballerini più bravi sono anche i più attraenti

L'invasione degli ultra-ballerini
VAI ALLA GALLERY (N foto)

A passo di danza
VAI ALLA GALLERY (N foto)

20 febbraio 2014 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Il racconto del decennio (1919-1929) che condusse un'Italia povera, ferita e delusa dalla Grande guerra nelle braccia di Mussolini. E ancora: distanziamento, lockdown, ristori... tutte le analogie fra la peste di ieri e il covid di oggi; come Anna Maria Luisa, l'ultima dei Medici, salvò i tesori artistici di Firenze; dalla preistoria in poi, l'impatto dell'uomo sull'ambiente e sul paesaggio.

ABBONATI A 29,90€

Il cervello trattiene senza sforzo le informazioni importanti per sopravvivere. Qual è, allora, il segreto per ricordare? Inoltre: gli ultimi studi per preservare la biodiversità; la più grande galleria del vento d'Europa dove si testano treni, aerei, navi; a che punto sono i reattori che sfruttano la fusione nucleare.


ABBONATI A 29,90€

Litigare fa ammalare? In quale sport i gatti sarebbero imbattibili? Perché possiamo essere cattivi con gli altri? Sulla Luna ci sono nuvole? Queste e tante altre domande e risposte, curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, d'ora in poi tutti i mesi in edicola!

ABBONATI A 29,90€
Follow us