Come si forma la schiuma con i tensioattivi?

La schiuma è aria chiusa in una sfera (la bolla) fatta del liquido in cui essa nasce. Se si agita acqua pura si forma schiuma, che però scompare presto. Questo per un fenomeno detto tensione...

2002716101635_14

La schiuma è aria chiusa in una sfera (la bolla) fatta del liquido in cui essa nasce. Se si agita acqua pura si forma schiuma, che però scompare presto. Questo per un fenomeno detto tensione superficiale: le molecole dell’acqua si attraggono l’un l’altra con una certa forza. Poiché le molecole della superficie sono attratte da quelle sottostanti, la superficie stessa si appiattisce subito. Le molecole dei tensioattivi (si ricavano, per esempio, da glicerina oppure acido oleico) hanno una forza di attrazione minore delle molecole dell’acqua. Unite a queste, perciò, fanno diminuire, “rompono”, la tensione superficiale: le molecole sottostanti non hanno forza sufficiente per attrarre quelle superficiali e le bolle sono più numerose e durano di più.

28 Giugno 2002