Innovazione

Come funziona la macchina della verità?

La macchina della verità è un insieme di strumenti di misurazione collegati ad aghi scriventi. I primi rilevano dati fisiologici e gli aghi li trascrivono su carta sotto forma di tracciati...

La macchina della verità è un insieme di strumenti di misurazione collegati ad aghi scriventi. I primi rilevano dati fisiologici e gli aghi li trascrivono su carta sotto forma di tracciati paralleli, in modo che possano essere confrontati. I dati sono indicatori dello stato di ansia, e sono: 1) la respirazione toracica e addominale, misurata con due tubi pneumatici di gomma posti intorno all’addome e al torace; 2) la sudorazione, rilevata da elettrodi posti sui polpastrelli; 3) l’attività cardiovascolare, analizzata misurando il polso e la pressione con uno sfigmomanometro. Al soggetto sottoposto al test vengono poste delle domande e contemporaneamente sono registratele sue reazioni fisiologiche: respirazioni più profonde, aumenti della sudorazione o della pressione sanguigna, accelerazione del polso sono segnali di ansietà. Se si riscontrano alterazioni su almeno due tracciati si ritiene probabile che il soggetto menta. Ma la macchina della verità non può individuare con certezza chi mente, può solo rivelare le reazioni emotive. Per questo è ritenuta inaffidabile, sebbene in alcuni Paesi, come Usa e Israele, la polizia continui a farne uso. Inoltre è possibile falsare i risultati, per esempio controllando la respirazione.

28 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us