Chi ha inventato le lenti a contatto?

Il primo ad avere l’idea che si potessero applicare le lenti correttive direttamente sui globi oculari fu, nel 1827, il fisico inglese John Herschel (1792-1871), appartenente a una famiglia che...

Il primo ad avere l’idea che si potessero applicare le lenti correttive direttamente sui globi oculari fu, nel 1827, il fisico inglese John Herschel (1792-1871), appartenente a una famiglia che aveva molta dimestichezza con i problemi dell’ottica. Infatti, era figlio di un grande astronomo di origine tedesca, Frederick William, che insieme alla sorella Carolina e grazie a un telescopio molto potente costruito con le loro stesse mani, aveva scoperto il pianeta Urano. John era anche astronomo e studiò il modo di fotografare i corpi celesti. Solo nel 1887, però, la tecnologia consentì di sperimentare le prime lenti sufficientemente precise e sottili da poter essere usate a contatto. Ci riuscì un ottico di Zurigo, Eugen Frick, e furono prodotte dalla Zeiss di Jena, in Germania.

28 Giugno 2002

Codice Sconto