Innovazione

Robot-dog a caccia di radiazioni

Spot, il cane robot di Boston Dynamics ha competato in autonomia la mappatura della radioattività nella zona più vicina al reattore nucleare di Chernobyl.

Spot, il cane robot di Boston Dynamics, è stato recentemente utilizzato per rilevare i livelli di radioattività nella zona attorno alla centrale nucleare di Chernobyl, in Ucraina. Accompagnato da una batteria di droni equipaggiati con sensori di radioattività, Spot ha esplorato la Foresta Rossa, nella Zona di Esclusione, interdetta alle persone, dove, a tanti anni dai tragici fatti del 1986, i livelli di contaminazione radioattiva sono ancora molto alti.

Spot si è mosso autonomamente su terreni di vario tipo, consentendo così agli scienziati dell'università di Bristol di scattare foto 3D delle aree esplorate e realizzare una mappa dettagliata dei livelli di radioattività, e anche di scoprire aree con picchi di radiazioni mai rilevati prima.

Dove l'uomo non arriva. L'intera zona è ancora disseminata di macchinari e rottami, resti altamente contaminati delle attrezzature utilizzate nei primissimi momenti successivi al disastro e poi abbandonati dai lavoratori della centrale e dal personale addetto ai soccorsi. Spot, robot-dog progettato per usi militari ma adeguato anche a impieghi civili, è perfetto per questo tipo di missioni: si muove su qualunque terreno, sale e scende dalle scale, si alza da solo quando cade e, dotato di un braccio meccanico estensibile, è anche in grado di aprire le porte.

Il video qui sotto, in russo con sottotili in inglese, mostra Spot in azione a Chernobyl.

7 novembre 2020 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us