Focus

Che cos'è Vine?

Continuate a sentirne parlare ma il suo nome non vi dice granché? Ecco che cos'è e come funziona la nuova app per condividere (micro) video su Twitter.

vine
Vine permette all'utente di diventare "regista" dei propri microvideo. |

Vine è una app gratuita per iPhone e iPad messa a disposizione da Twitter. L'applicazione consente di girare microvideo della durata di 6 secondi da postare sul popolare social network. Il servizio è stato creato da una startup - Vine, appunto - recentemente acquistata da Twitter. Per ora si può utilizzare anche senza essere iscritti a Twitter (anche se sul blog di Vine l'iscrizione alla piattaforma di microblogging è vivamente consigliata).

 

Ma come funziona? Per prima cosa occorre scaricare la app dall'App Store (lo si può fare gratuitamente a questo link). Vine non è ancora disponibile per Android, ma una versione compatibile è in fase di sviluppo.
A questo punto, il servizio è pronto per funzionare.

Sarà l'utente stesso a divenire regista del filmato. Basta trovare qualcosa da riprendere (qualcosa di particolarmente significativo, dato che avete solo 6 secondi) e cliccare sull'icona della telecamera in alto a sinistra. Per filmare è sufficiente tenere il dito premuto sullo schermo: se lo spostate, si interromperanno le riprese. Potete ripetere la stessa operazione più volte, cambiando punto di vista e giocando con la regia: lo scopo dell'applicazione è proprio - dato lo spazio di tempo ridotto - stimolare la creatività degli utenti. Qualche giorno fa lo stesso Dick Costolo (@dickc), amministratore delegato di Twitter, ha postato un video realizzato con Vine che trovi anche qui sotto, in cui spiega, in 6 secondi, la ricetta della tartare di carne.

 

 

Guarda altri esempi di filmati creati con questa app dal blog di Twitter

 

25 gennaio 2013 | Elisabetta Intini