Innovazione

CES: Arriva Optimus Black un piccolo mostro!

Lo smartphone di 9 mm.

IL CES ha avuto inizio, e subito arrivano le anteprime più spettacolari. A far la voce grande è LG il marchio sud coreano ha presentato in anteprima il suo nuovo smartphone Optimus Black, uno smartphone davvero spettacolare ricco di primati.

Pensate che il suo spessore di soli 9,2 millimetri lo rende lo il dispositivo più sottile di sempre, ma ciò che lo rende davvero stupendo è il suo display da 4 pollici a tecnologia NOVA che rende le immagini ricche di luminosità e i testi chiari e leggibili grazie alla resa del bianco e del nero. La scelta di questa tecnologia di display è dovuta anche al basso consumo rispetto ai tradizionali LCD (circa il 50%).

Tornando allo spessore, l’Optimus Black varia da un minimo di 6 millimentri ad un massino di 9,2 nel punto in cui si trova l’altoparlante, questo gioco di spessori rende il design morbido e di estrema eleganza.

La scelta del processore è caduta sul chip TI OMAP 3630 da 1 GHz che garantirebbe l’uso perfetto di Android sia con la versione 2.2 (Froyo) sia con la successiva 2.3 (Gingerbread).

Grazie all’aggiornamento a quest’ultima versione di Android gli utenti potranno sfruttare al massimo la fotocamera frontale da 2 MPixel per effettuare e ricevere videochiamate di elevatissima qualità.

Rimanendo nel campo delle immagini la fotocamera principale, posta sul dorso posteriore dell’Optimus Black ha una risoluzione di 5 MPixel, potrete salvare le vostre immagini in una memoria interna di 2 Gb (piuttosto piccola) ma espandibile grazie allo slot microSD.

Altra caratteristica molto interessante di cui è dotato questo rivoluzionario smartphone è la tecnologia WiFi Direct per un trasferimento dei dati ad una velocità massima.

L’arrivo dell’LG Optimus Black è previsto nel primo semestre 2011, tuttavia ancora non si conosce il prezzo di lancio!

6 gennaio 2011 Daniele Perotti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us