Innovazione

Canon presenta il più grande sensore CMOS del mondo

Canon non finisce di stupire.

Photokina 2010 è ormai alle porte e Canon ha deciso di fare le cose in grande... in tutti i sensi! Appena una settimana fa, ha annunciato d'aver sviluppato il sensore con più megapixel al mondo - 120 Mpx, per la precisione -, mentre proprio ieri ha presentato il più grande sensore digitale mai realizzato.Questo ciclopico CMOS misura ben 202 x 205 mm, cioè approssimativamente come il vostro tappetino per il mouse: ovviamente non stiamo parlando d'un oggetto che finirà ad arricchire la tradizionale gamma di fotocamere digitali del gruppo giapponese; questo è un prodotto ad uso e consumo dei soli professionisti. Indubbiamente è un notevole passo avanti, tecnologicamente parlando, ma le sue dimensioni sono assolutamente incompatibili con le esigenze di compattezza e portabilità del pubblico consumer. Il super CMOS verrà infatti utilizzato per dorsi digitali ed a complemento dei migliori banchi ottici: sono tutti "paroloni" che suonano familiari solo ai fotografi più preparati, ma proviamo comunque a riassumervene i pregi con maggior semplicità. La sua grandezza consente d'acquisire le immagini con meno di un centesimo della luminosità necessaria alle migliori reflex sul mercato e, essendo 40 volte più grande degli attuali sensori full frame, potrà effettuare riprese video fino a 60 fps con meno di 0,3 lux. Insomma, la notte non avrà più segreti, quantomeno per chi se lo potrà permettere! Già, perché, nonostante disponibilità e prezzi non siano ancora stati resi noti, è difficile pensare che un capolavoro simile possa approdare in tempi brevissimi sul mercato e, soprattutto, con un prezzo inferiore ai 30.000€. E poi, chissà quanti megapixel raggiungerà... anzi, azzardiamo un'ipotesi utopistica: applicando la medesima densità di pixel del nuovo sensore da 120 Mpx, che misura circa 30 mm di lato, con il super CMOS potremmo ottenere immagini da quasi 5 gigapixel! Sottolineiamo ancora una volta che il nostro è solo un esercizio di stile, un banale calcolo che nulla avrà a che vedere con la realtà, ma è certo che il potenziale della nuova generazione di sensori digitali prodotta da Canon è smisurato, se confrontato con altri prodotti considerati attualmente d'eccellenza, come i dorsi digitali Leaf Aptus-II, che raggiungono "a stento" i 56 Mpx. Siamo altrettanto certi, però, che la concorrenza non resterà a guardare e già a Colonia tra tre settimane ne vedremo delle belle!

1 settembre 2010 Luca Busani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us