Innovazione

Un bollino salvafreschezza contro lo spreco alimentare

Un bollino che si applica sulla frutta e la mantiene fresca più a lungo: ecco l'idea hi-tech di un'azienda statunitense per combattere lo spreco alimentare.

L'abbiamo ricordato lo scorso settembre, in occasione della prima Giornata contro lo spreco alimentare: dobbiamo cambiare le nostre abitudini. L'anno della covid ha registrato un calo nello spreco di cibo in Italia, ma siamo ancora molto lontani dall'obiettivo di consumare tutto ciò che compriamo. Secondo Waste Watcher, la maggior parte del cibo che finisce nella spazzatura in Italia è costituito da frutta (37%) e verdura (28%) andate a male: per cercare di abbassare queste percentuali un piccolo aiuto può venire dalla ricerca e da tecnologie come quella proposta da un'azienda statunitense, la RypLab, che ha ideato un sistema semplice per mantenere la frutta fresca fino a quattordici giorni in più.

Spreco alimentare globale
La barra arancione indica le tonnellate di cibo sprecato annualmente per Paese; i numeri dentro al cerchio giallo corrispondono invece ai chili di cibo gettato annualmente da ogni cittadino (in Italia 67 kg nel 2019). © Statista

Freschezza assicurata. «È un bollino adesivo che agisce come una protezione naturale, creando un rivestimento che rallenta il processo di maturazione», spiega l'inventore, Zhafri Zainudin.

Bollino salvafreschezza
La differenza di conservazione tra un frutto con il bollino StixFresh e uno senza: fonte RypLab/StixFresh. © StixFresh

Gli sticker, della grandezza di una moneta da 50 centesimi, contengono ingredienti naturali che riproducono i composti antimicrobici utilizzati dalle piante per proteggersi contro le malattie. Il prodotto è stato testato e funziona molto bene su avocado, mele, agrumi e mango, ma uno degli obiettivi dell'azienda è ampliare l'uso dei bollini salvafreschezza anche alla verdura e ad altra frutta.

10 aprile 2021 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Napoleone tenne in scacco tutte le monarchie d'Europa. Poi, a Waterloo, la resa dei conti. Chi erano i nemici dell'imperatore dei francesi? Come formarono le alleanze e le coalizioni per arginarlo? E perché tutti temevano la Grande Armée? Su questo numero, la caduta di Napoleone raccontata attraverso i protagonisti che l'hanno orchestrata.

ABBONATI A 29,90€

Miliardi di microrganismi che popolano il nostro corpo influenzano la nostra salute. Ecco perché ci conviene trattarli bene. E ancora: come la scienza affronta la minaccia delle varianti di CoVID-19, e perché, da sempre, l'uomo punta al potere. Inoltre, in occasione del 20° anniversario della sua seconda missione in orbita, l’astronauta italiano Umberto Guidoni racconta la sua meravigliosa odissea nello spazio.

ABBONATI A 29,90€

Vi siete mai chiesti quante persone stanno facendo l'amore in questo momento nel mondo? O quante tradiscono? E ancora: Esistono giraffe nane? Cosa sono davvero le "scie chimiche" degli aerei? E quanto ci mette il cibo ad attraversare il nostro copo? Queste e tante altre domande & risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola tutti i mesi. 

ABBONATI A 29,90€
Follow us