Innovazione

Blackout BlackBerry: RIM risponde a JACK

RIM risponde alle domande di JACK.

Questa mattina a Milano, nella sede di RIM (Research In Motion), Alberto Acito (Managing Director dI RIM) ha raccontato a Jack i tre giorni di blackout che hanno colpito i servizi della piattaforma BlackBerry.

Alberto Acito ha dichiarato che «in oltre 10 anni di servizio nulla era mai successo. Questa esperienza ci ha reso più forti e ci ha fatto capire quanto siamo cresciuti in questi ultimi anni. Ora gestiamo circa 70 milioni di utenti nel Mondo.»

JACK: Come avete affrontato il disservizio e come hanno reagito gli utenti?

A.A.: «Oltre alle doverose scuse verso i nostri clienti, tutti i dipendenti di RIM hanno lavorato giorno e notte per risolvere il problema. La nostra priorità è stata quella di non perdere nessuna delle comunicazioni che gli utenti BlackBerry avevano inviato in quei momenti. La scelta è stata di allungare leggermente i tempi di riallineamento del sistema proprio per salvaguardare e-mail e dati. La complessità dell’architettura del sistema BlackBerry è la nostra qualità e sarà sempre il cuore pulsante dei nostri servizi. E questo è quello che serve ai nostri utenti. In più, una delle decisioni prese in autonomia da RIM, è stata quella di regalare 100 dollari di applicazioni come scuse e ringraziamento per la fiducia che ci viene accordata giornalmente, appunto dai clienti. »

JACK: Il futuro di BlackBerry?

A.A.: «Siamo molto ottimisti, anche grazie al nuovo sistema appena presentato e ai nuovi prodotti che presenteremo. Il BlackBerry Messenger in Italia è in piena crescita e i numeri sono dalla nostra, soprattutto il riscontro con i social network. Gli utenti BlackBerry vivranno l’esperienza unica che il nostro prodotto dà rispetto ai concorrenti, sempre con la sicurezza che ci contraddistingue da più di 10 anni.»

Mirko Mottin

20 ottobre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us