Focus

BeatBot, il robot che allena i velocisti

Un robot del MIT aiuta gli atleti ad allenarsi in pista in maniera più efficace.

Probabilmente non vi farà diventare veloci come Usain Bolt ma, se vi piace correre in pista, BeatBot potrebbe essere il compagno di allenamento ideale.

È un piccolo robot a 4 ruote, programmabile e in grado di seguire le linee bianche delle piste di atletica. Basta impostare distanza e velocità e, al via, farà da “lepre” aiutando il runner a migliorarsi e raggiungere i propri obiettivi.

A tutto tech. Realizzato dagli ingegneri del MIT, BeatBot utilizza nove sensori agli infrarossi per leggere e seguire le linee della pista. Il movimento delle ruote, la direzione e la velocità sono controllate da una scheda Arduino mentre due action camera GoPro riprendono ciò che succede davanti e dietro al robot.

Se pensate che sia un giocattolo costoso... avete ragione: al momento è realizzato in pochi esemplari, usati dai velocitsti sponsorizzati dal marchio Puma. A tutti gli altri non resta che chiedere l’aiuto di un amico più veloce e farsi “tirare”.

 

7 maggio 2016 | Rebecca Mantovani