Innovazione

Batteri che fanno la plastica

Modificare un comune batterio serve a creare una plastica purissima.

Batteri che fanno la plastica
Modificare un comune batterio serve a creare una plastica purissima.

Una parte del Dna del batterio Escherichia coli. Modificandolo, si è riusciti a indurre il batterio a creare una particolare plastica.
Una parte del Dna del batterio Escherichia coli. Modificandolo, si è riusciti a indurre il batterio a creare una particolare plastica.

Le industrie, e soprattutto le multinazionali, stanno cercando nuove fonti per la produzione di materie plastiche, allo scopo di ridurre la dipendenza dai combustibili fossili. Poiché molti batteri sono noti per la loro capacità di accumulare nelle cellule granuli di polimeri biodegradabili, con caratteristiche interessanti per lo sfruttamento commerciale, la direzione di studio sembra promettente. Un passo avanti è stato fatto da un gruppo di ricercatori tedeschi, canadesi e cinesi, che sono riusciti a creare un ceppo geneticamente modificato del comune batterio Escherichia coli, in grado di sintetizzare polimeri plastici di origine biologica.
Gli esemplari di Escherichia coli, un microrganismo presente anche nell'intestino umano, hanno sviluppato la capacità di sintetizzare sostanze note come politioesteri, appartenenti a una nuova classe di biopolimeri di grande interesse tecnologico. I politioesteri prodotti con questo metodo hanno caratteristiche di omogeneità, purezza e stabilità alle alte temperature mai ottenute finora.

(Notizia aggiornata al 26 novembre 2002)

25 novembre 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us