Innovazione

Attenzione: la pubblicità ci osserva

Che faccia facciamo davanti a un cartellone che ritrae una modella o un paesaggio esotico, oppure di fronte a una pubbliità spiritosa? I pubblicitari non possono saperlo. Fino ad ora, infatti, le informazioni sul gradimento delle affissioni erano ricavabili solo con questionari.
Oggi invece al Fraunhofer Institut per i Circuiti Integrati di Erlangen (Germania) hanno messo a punto un sistema in grado di "leggere" e interpretare le espressioni del volto umano. Applicato a telecamere nascoste vicino alle affissioni permetterà di ricavare informazioni su come e per quanto tempo i nostri occhi vi si posano. Per poter funzionare il sistema ha bisogno di un “addestramento”: il suo archivio contiene circa 30.000 espressioni codificate utili a essere confrontate con quelle nuove. La nuova applicazione - in grado di analizzare più volti contemporaneamente soffermandosi in particolare sui movimenti di occhi, sopracciglia e naso - potrà essere utilizzata anche per altri scopi. Una faccia perplessa o addirittura innervosita davanti a indicazioni incomprensibili, per esempio nelle istruzione di un software permetterà al produttore di capire che il suo programma informatico non è poi così "intuitivo".
Per vedere tante pubblicità stranevai al blog iSpot oppure guarda la fotogallery Cartelloni pazzi.

10 luglio 2007
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us