Innovazione

Attenti alla trombosi da computer

Lunghe sedute davanti al monitor non fanno bene; lo hanno scoperto medici neozelandesi.

Attenti alla trombosi da computer
Lunghe sedute davanti al monitor non fanno bene; lo hanno scoperto medici neozelandesi.

Pochi minuti di pausa sono obbligatori per evitare conseguenze alla salute, come trombosi e stress.
Pochi minuti di pausa sono obbligatori per evitare conseguenze alla salute, come trombosi e stress.

Stare troppo seduti davanti allo schermo del computer, sia per lavorare sia per divertimento, può essere pericoloso. Lo hanno stabilito alcuni medici neozelandesi dopo che hanno dovuto curare, per una trombosi polmonare, un 32enne che è svenuto dopo essere stato colpito da un trombo proveniente dal polpaccio. La causa di questa affezione è stato ricostruita nella abitudini di lavoro del paziente. Secondo i medici, egli stava per parecchio tempo (fino a 12 ore al giorno) davanti al computer, e spesso non si alzava neppure per una passeggiata. Questo è il primo caso di associazione tra la prolungata immobilità davanti al computer e un embolo pericoloso, e quindi i medici lo hanno chiamato “e-trombosi”. Secondo i medici stessi, sembra che la malattia sia più comune di quanto si pensi, perché molti sono i ricoveri per embolie polmonari che non hanno cause precise.
il rimedio? Secondo i medici, è essenziale che anche al lavoro l'immobilità non sia assoluta, e che ogni tanto si muovano i piedi o ci si alzi per una brevissima passeggiata.

(Notizia aggiornata al 13 febbraio 2003)

7 febbraio 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us