Innovazione

Gli astronauti cinesi controlleranno i robot con la mente

Nelle future missioni spaziali sarà forse possibile manovrare un braccio robot con la mente e l'aiuto dell'IA: i dettagli della nuova tecnologia, però, sono top secret.

Pare che gli astronauti cinesi riusciranno a controllare le macchine nello spazio con la forza del pensiero: pare, perché lo studio pubblicato sulla rivista scientifica cinese Controllo e Misurazione dei Computer non fornisce dettagli tecnici specifici sul funzionamento dell'apparecchio che consentirebbe la telecinesi.

La notizia, ripresa dal giornale di Hong Kong South China Morning Post, è dunque tanto interessante quanto avvolta nel mistero: l'inventore Wang Congqing ha dichiarato che «nelle future missioni spaziali macchine e umani lavoreranno insieme, e non saranno più necessarie tastiere, mouse o joystick, ma solo la mente e gli occhi».

Come funziona. I test, per ora, sono stati condotti solo in laboratorio, ma secondo gli studiosi entro fine anno la tecnologia verrà impiegata dagli astronauti nella stazione spaziale cinese di Tiangong per muovere un gigantesco braccio robot. Come? Un dispositivo verrà connesso alla testa dell'operatore, che guarderà uno schermo sul quale verranno visualizzate diverse parti del robot, che si illumineranno a intermittenza. A questo punto l'astronauta non dovrà far altro che fissare lo sguardo sulla parte che desidera muovere, e l'apparecchio eseguirà l'ordine telecinetico.

Le onde che il cervello invia allo schermo, spiega lo studio, sono però troppo deboli per essere interpretate direttamente dal dispositivo: per questo vengono mediate dall'intelligenza artificiale sviluppata dai ricercatori, che "indovina" la scelta dell'operatore e agisce di conseguenza.

Assenza di gravità. A detta dei ricercatori, questa nuova tecnologia è precisa al 99% (per avere un termine di paragone, la tastiera del nostro pc ha una precisione nella digitazione pari al 92%) e non richiede particolari addestramenti per essere utilizzata: un risultato notevole, considerato che i sistemi di controllo mentale sviluppati fino ad oggi erano precisi solo al 40%-80% al massimo. Nello spazio, inoltre, è più difficile utilizzare comandi fisici complessi a causa dell'assenza di gravità, per cui questa nuova tecnologia potrebbe essere di particolare utilità ai cosmonauti.

i robot Anche in fabbrica. Secondo un altro studio citato dal South China Morning Post, una tecnologia simile potrebbe essere utilizzata anche in campo industriale: i robot verrebbero comandati dagli umani solo con la "forza del pensiero", velocizzando così le operazioni delle catene di montaggio. Per ora non possiamo far altro che fidarci delle dichiarazioni degli ideatori, ma speriamo che i segreti di questa innovativa tecnologia vengano presto svelati.

14 aprile 2022 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us